Kalinic via? Da Simeone a Pavoletti, ecco a chi pensa la Fiorentina

E’ risaputo il fatto che il destino di Nikola Kalinic sia ancora incerto. La Fiorentina potrebbe perderlo o lasciarlo andare, a seconda dei punti di vista.

La società sta comunque attrezzandosi per non farsi trovare impreparata al momento della sua partenza. E La Nazione stamani propone una carrellata di giocatori che possono sostituire il croato e che sono sul taccuino viola. Un nome già sufficientemente rimbalzato è quello di Mattia Destro, classe 1991, portato a Bologna proprio da Corvino. In questi ultimi tempi è però entrato in crisi realizzativa e c’è un dubbio importante da risolvere: vale un investimento consistente?

Discorso simile è possibile farlo per Leonardo Pavoletti, classe 1988, che il Napoli ha portato via dal Genoa ritrovandosi però schiacciato dalla concorrenza di Mertens e Milik. La Fiorentina può garantirgli continuità, ma il Napoli lo ha pagato appena qualche mese fa 18 milioni di euro e difficilmente lo darà via a prezzi di saldo.

Intanto domani ci sarà la possibilità di ammirare dal vivo Ilija Nestorovski, classe 1990, del Palermo. E’ stata una delle poche note positive dei rosanero in questa stagione e il prezzo del suo cartellino è destinato a scendere, complice la retrocessione in B dei siciliani. Piace anche a Sampdoria, Udinese e Milan.

Infine La Nazione segnala la possibilità di prendere Giovanni Simeone, classe 1995, punta del Genoa. La straordinaria prima parte di questa stagione ha fatto lievitare il suo valore, ma la Fiorentina ci ha fatto un pensierino sopra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Destro assolutamente no.Simeone?all’improvviso non ha piu’ segnato.Pavoletti e’ una scommessa.

  2. Destro no grazie..FV

  3. Albertoviolaclubroma

    Tutte chiacchiere, se non prendono l’ allenatore,fino allora solo sondaggi,sarà lui poi a scegliere chi rimane,chi va via e chi prendere.Almeno così dovrebbe essere!!!

  4. Un pensierino su Simeone magari…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*