Kharja e un caso senza precedenti destinato a fare scuola

I tempi di recupero per un calciatore che si è rotto il legamento crociato sono sempre stati molto lunghi. Nel migliore dei casi si parlava di sei mesi di riabilitazione prima del rientro in campo. Ma l’ex giocatore della Fiorentina, Houssine Kharja è stato protagonista di un caso senza precedenti, che è destinato a fare scuola. Kharja, che ora gioca con la Steaua di Bucarest, è stato costretto ad operarsi lo scorso 17 novembre, ma solamente dopo tre mesi e 5 giorni dopo è ritornato a giocare. Un vero record, frutto di un programma riabilitativo rivoluzionario, destinato a fare scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Gli piaceva tanto viaggiare col Frecciarossa, era più forte di lui.

  2. Il Parrucchiere di Della Valle

    E’ sempre avanti, è stato anche il primo a giocare a firenze e abitare a milano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*