Ko bruciante a Napoli per i viola ma primato che resiste. Bene Atalanta e Sassuolo. Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

Borja Valero in Napoli-Fiorentina. Foto: Fiorentinanews.com
Borja Valero in Napoli-Fiorentina. Foto: Fiorentinanews.com

Ko che brucia quello odierno della Fiorentina a Napoli, giunto con qualche ingenuità di troppo nonostante la buona prestazione dei viola. Higuain e Insigne decidono una partita che Kalinic aveva rimesso in piedi, senza però incidere sulla classifica che vede ancora il primato viola, almeno fino ad Inter-Juve in programma stasera. Sugli altri campi cade la Lazio a Sassuolo mentre Atalanta e Genoa fanno il loro contro Carpi e Chievo. Questi i risultati del pomeriggio:

Atalanta-Carpi 3-0
Frosinone-Sampdoria 2-0
Genoa-Chievo 3-2
Napoli-Fiorentina 2-1
Sassuolo-Lazio 2-1
Verona-Udinese 1-1

Classifica: Fiorentina 18, Roma 17, Inter 16, Napoli, Sassuolo, Lazio 15, Torino, Atalanta 14, Chievo 12, Sampdoria 11, Palermo, Genoa, Milan 10, Juventus, Udinese 8, Frosinone, Empoli 7, Verona, Carpi 5, Bologna 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. A me non brucia per niente e il ko è quando uno non si rialza da terra. Invece siamo forti eccome. E siamo ancora lassù, diamine!

  2. I gufi erano davvero troppi……..anche per questa splendida Fiorentina,…….ma possiamo giocarcela fino alla fine!!!!!!

  3. Oh Fabio t hai ragione va avete vinto ma vu siete dietro ….bona Nini

  4. Ma icche t’hai vinto…a essere napoletano??..che ****!

  5. Se continueremo con il nostro gioco fatto vedere fino ad esso senza sgonfiarci mentalmente non avremo niente da temere per il futuro , oggi era una partita da pareggio ma non ci è girata viene

  6. Non è perso nulla. Che fossimo all’altezza non c’erano dubbi ma per errori evitabili abbiamo perso. Sul 2-1 non ci abbiamo creduto. Guai abbattersi. Ci possiamo stare in cima alla classifica. Bisogna spendere meno energie in maniera bischera. Anche dopo l’1-0 siamo andati in tilt. Bisogna rivedere gli errori commessi e non ripeterli. Testa al lech.

  7. Green eri tutto sicuro di te.. ma abbiamo vinto noi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*