Kone, il coltellino dei Balcani…con una bellissima fidanzata. FOTO

Il nuovo acquisto della Fiorentina è il ventottenne albanese naturalizzato greco Paniagiotis Kone, che arriva dall’Udinese in prestito con diritto di riscatto.

Una forte personalità, tanti tatuaggi in mostra e gol spettacolari portati in dote. Nasce a Tirana, figlio di professori, ma all’età di due anni emigra in Grecia con la famiglia in cerca di maggior fortuna e stabilità e cambia anche nome: da Gjergj diviene Panagiotis, “tutto santo” in greco. La famiglia sa che nella sua testa c’è il calcio e a 18 anni in un provino lo nota l’Olympiacos. Un anno in Francia al Lens, poi l’AEK Atene lo mette sotto contratto e lì fa la conoscenza di Vitor Borba Ferreira, meglio noto come Rivaldo, fantasista campione del Mondo nel 2002 con il Brasile, a cui fornisce anche diversi assist. Quindi si sposta all’Iraklis, dove era soprannominato il “Coltellino dei Balcani”, lo nota Corioni, presidente del Brescia, che decide di portarlo alle Rondinelle. Una parentesi bella al Bologna, terminata però con una retrocessione, quindi il passaggio all’Udinese.

Una gran bella fidanzata, la modella Christina Stefanidi (che potete vedere nella foto con il giocatore), e tanti tanti tatuaggi: un diamante, un teschio col ciuffo di Elvis e anche una leonessa, simbolo della sua città natale.

Ευτυχισμένο το νέο έτος! #onlylove #2016

Una foto pubblicata da Christina Stefanidi (@cri_stef) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Cosa vuol dire “il coltellino dei Balcani” forse che Kone ha il pipino piccino?
    se fosse così, con una gnocca come quella per lui sarebbe un dramma…..

  2. Mi correggo e mi scuso con franco48, il mio post delle 14,59 non era riferito a lui ma a franco4, oltre che a laura.
    Per il resto tutto invariato.
    Saluti Viola a tutti, contenti e delusi.
    Per pinolino: Interessante la tua ricerca su google, ora ci vado anch’io……

  3. Per franco48: Mammalucco sarai tu, maleducato e babbeo.
    Per laura: Complimenti per la tua laurea in lettere e visto che sei cosi colta suggeriscimela te la parola più appropriata.
    Detto ciò se scrivessi perchè li ho definiti ridicoli mi censurerebbero quindi diciamo che:
    – Quel cappellino da Babba Natale mi ha fatto sorridere e mi ha fatto venire in mente la frase di Boskov “testa di calciatore buona solo per portare cappello” frase che a volte può essere estesa anche ad alcune donne di calciatori. Tra l’altro si dice che kone a Udine non giocava anche perchè era in rotta con …..Di NATALE.
    – Su Kone invece mi farò 2 risate a fine campionato contando i minuti che avrà giocato. Ovviamente spero di essere smentito ed ho molta fiducia nel nostro Dott. Manetti e nel suo staff che fanno il possibile e anche l’impossibile…… per i miracoli non so…. forse non sono ancora attrezzati.

  4. Facendo una ricerca con google nella maggior parte delle foto la signorina indossa meno stoffa di quella che è servita per confezionare il cappellino.

  5. senza prendere le parti di nessuno ,ma te iuri invece di prendere per il c..o la gente ma perchè non parli di calcio ….

  6. Io dico ke i conti si fanno alla fine…siamo terzi con merito…e sostengo ki è arrivato forza viola mio grande amore combattere fino alla fine….

  7. Chi critica questo mercato lo fa per il gusto di criticare senza conoscere nulla di quello che scrivono. Zarate, Rello e Cone sono ottimi acquisti. I problemi della squadra emersi nelle ultime gare sono emersi nel reparto di attacco visto che nelle gare contro Juv,Lazio e Milan non hanno fatto un tiro su azione nello specchio della porta avversaria. Con questi nuovi innesti si potrebbe risolvere il problema.

  8. Sarà un giocatore che non ha richiesto Sousa, che non serviva x quel ruolo come dice qualcuno, io invece prevedo che dei 5 arrivi risulterà il meno peggio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*