“Kuba al crepuscolo”, le pessimistiche ipotesi polacche sull’esterno viola

Blaszzykowski in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Blaszzykowski in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com

C’è poco da fare per i polacchi: Kuba Blaszczykowski non si è più ripreso dopo quel maledetto infortunio al crociato del gennaio 2014. L’esterno, passato in viola dal Borussia Dortmund nel finale dell’ultima finestra di mercato, continua a patire infortuni a livello muscolare, classici del periodo seguente ad una riabilitazione al ginocchio. Il portale sportowefakty.wp.pl in particolare, si domanda se Kuba potrà mai tornare quello del pre rottura, dando per scontato di non averlo ancora rivisto sui suoi livelli. Dal 9 dicembre 2014, data del rientro, Blaszczykowski si è dovuto fermare già quattro volte per lesioni ai muscoli, oltre ai problemi a spalla, schiena e piede (quest’ultimo gli ha fatto saltare la partita con la Samp). Tutti questi elementi gli hanno anche fatto perdere diverse posizioni nelle gerarchie della sua nazionale, si legge, e la paura è che per Kuba si debba parlare di vero e proprio “crepuscolo della carriera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Ma queste son cose che in medicina dello sport sono notorie. Si parla addirittura della lesione del capo lungo del bicipite femorale. Altro che 4 settimane… Almeno 2-3 mesi nel caso. Se n’è preso un altro rotto, tanto per cambiare. A forza di scommesse si diventerà un centro bet click

  2. L’ottimismo è il motore della vita, forza Kuba io credo in te!!

  3. richiamarlo subito a Firenze!! i controlli li faccia qui!! è inutile che stia in Polonia a perdere tempo!!

  4. Sono d’accordissimo con Roby.

  5. Si sapeva che fosse infortunato,la colpa e’sua che ha forzato per giocare e anche dei medici e dell’allenatore polacco che l’ha messo in campo.

  6. E vu sie sempre ottimisti voi! Ma quanto vi piace criticare la viola? Mentre io sono sicuro che ha fatto come insigne! E’ venuto via perprepararsi per domenica, dato che doveva giocare 2 partite inutili con la Polonia! Dai basta criticare cercate di tifare viola
    Ma facci capire, riportare notizie dalla Polonia, dunque non nostre, significa criticare la Fiorentina? No perché qui si scavalca ampiamente la barriera del ridicolo. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*