Questo sito contribuisce alla audience di

La BUFFONATA!

PrandelliBeniniChi vi scrive è stato un grande estimatore del Cesare Prandelli visto a Firenze e ritiene ampiamente positiva la sua esperienza sulla panchina della Fiorentina. Questo per farvi capire che non c’è alcuna pregiudiziale da parte nostra nei suoi confronti. Però con Chiellini e Balotelli, è bene dirlo, Prandelli ci ha rimesso la faccia e ha fatto capire che l’ormai famoso codice etico introdotto in Nazionale altro non è che una pagliacciata o buffonata, il termine trovatelo voi. Un giocatore che rifila gomitate e pugni a destra e a manca, come Chiellini, non è certamente un esempio, però, visto che serve per i Mondiali, lo si chiama lo stesso nonostante le tre sacrosante giornate di squalifica che si è preso per l’ennesimo gesto antisportivo fatto vedere dal difensore della Juventus. E allora perché tirare fuori questa formula ipocrita quando, per tutto, ci sono due pesi e due misure? Tanto valeva lasciare questo codice etico a prendere il sole alle Maldive e non farlo scomodare per ridurre la questione ad una farsa. E nel frattempo tocca pure sorbirsi dei sermoni a destra e a manca, ma come si fa a pretendere che vi siano tifosi sportivi, quando sono i protagonisti di questo sport i primi a non esserlo?

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

72 commenti

  1. Prandelli è gobbo, ora lo avete capito in curva fiesole dove per anni ci sono state vedove prandelliane!!! ridategli il premio, anzi fategli la statua!

  2. Visto che avevo ragione io? Caro Direttore anche oggi ha riproposto questo articolo e giú un’altra valanga di insulti. Contento?
    Ciao Carlo 1966.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*