La calma, virtù dei forti (e della Fiorentina)

Prade Barcellona

Prade Barcellona

“Sappiamo quali sono le nostre esigenze e le soddisferemo ma senza nessuna fretta, la pazienza sarà la nostra forza”. Con queste parole il ds viola Pradè ha confermato quello che è l’approccio della Fiorentina a questo calciomercato: intenzioni chiare ma nessuno strappo o accelerata improvvisa per risolvere le operazioni. E’ la calma quindi, nota virtù dei forti, lo stato d’animo che anima la dirigenza gigliata, a dispetto di un ambiente che auspicherebbe maggior dinamismo, specialmente nella fase conclusiva delle trattative. I conti, come sempre, si fanno alla fine anche se “non sempre” i colpi del finale di agosto hanno fatto le fortune della Fiorentina.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. Ridursi all’ultimo momento significa che non c’è programmazione ma solo raccattare qualche giocatore che costi meno! I giocatori si mettono a disposizione dell’allenatore subito per assimilare metodi e schemi e non all’ultimo giorno di mercato per poi impiegare tre o quattro mesi per inserirsi nel nuovo contesto!

  2. X Andre qua sotto “a fine mercato l’anno scorso arrivarono Richards, Badelji (che secondo me se si lascia crescere diventa forte), Ottavio, Marin….e arrivammo quarti..,e quindi?!

  3. La calma e’ la virtu’ di chi arriva sempre secondo a tirare fuori il portafoglio….siamo societa’ discount che riesce solo se gli altri fanno male

  4. A fine mercato l’anno scorso arrivarono il fenomeno Kurtic un impacciato Badelj e king long Richards senza contare l’Ottavio nano Marin , tutti giocatori dei quali Montella ne avrebbe fatto anche a meno , mi auguro che quest ‘ anno Prade’ con la sua calma e la sua pazienza ( io invece ne ho i coglioni pieni di sentire il nulla più totale ) di azzeccare in quel mondo di esuberi i giocatori almeno funzionali al nuovo mister un sentito in bocca al lupo !!!!!

  5. anche io sono un po Deluso per la campagna acquisti fatta. ma pero’
    mi sembra che quelli che scrivono (acebaci, tedescone,carla brunello ect ed. sono esclusivamente dei gufi! io ho 79 anni e tifo viola fin da quando avevo otto anni, nel

    bene e nel male. questi signori goderebbero solo a vedere la fiore in serie B – VERGOGNA!!

  6. Calma… pazienza… ma fra 12 giorni inizia il campionato!!!

  7. – Milan e inter dopo gli investimenti che hanno fatto c’è le mandano x forza.
    – juve e roma sono le + forti
    – lazio c’e Lotito che smanetta dentro la federazione come vuole
    – napoli che ha fatto oltre tutto una bella squadra.

  8. Gente in Europa ci vanno 6 squadre… davanti abbiamo juve,roma,lazio,napoli,milan e inter (che non hanno nemmeno le coppe)… essendo obiettivi, ma come pensiamo di rientrare tra le prime 6?? Chi e’ che riusciamo a sbolognare??io la vedo veramente difficile e durissima.

  9. Stafano il prolema non e che spendono poco per un calciatore e che per loro è uguale spendere quella cifra x Borini o Lalanic che sono qualcosa di cometamente diverso.
    Prima ancora il denaro vonevano investirlo a centrocampo con minkovic, poi sono passato all’attacco,
    Sicuro che cercsno il giocatore piu’ funzionale o qiello cje costa meno sperano in un compromesso, ma sicuri che la punta del Dinipro sia piu ‘ forte di Pazzini che costava zero?

  10. Sarei curioso di sapere che ne pensa Sousa di ciò.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*