Questo sito contribuisce alla audience di

La carica dei 95 di Corvino: la Fiorentina punta al maxi incasso. Ma c’è da reinvestire un po’ dappertutto

Prima le cessioni e poi gli acquisti: questo è il diktat di un po’ tutti e la Fiorentina non fa certo eccezione. L’operazione di smontaggio da parte di Pantaleo Corvino sembra però poter raggiungere delle vette impensabili per qualunque altro club italiano: il dg viola mira a racimolare in maxi incasso dai tanti elementi della rosa, messi sulla graticola. Dai già noti Bernardeschi (40), Borja Valero (7/8) e Kalinic (30), ad Ilicic (7), Badelj (7/8) e Tatarusanu (5), si parla di una cifra intorno ai 95 milioni di euro. Un importo sufficiente probabilmente per rifare da capo la Fiorentina, ma che inevitabilmente dovrà essere reinvestita per intero, salvo la parte già anticipata per i vari Vitor Hugo, Milenkovic e Bruno Gaspar. Servono infatti elementi in mezzo al campo ma anche sulla trequarti e in attacco. E magari anche sulla fascia sinistra, visto che tra Olivera e Milic si fa fatica a stare tranquilli: un maxi incasso per un maxi lavoro insomma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Via il pancione servo dei dalla valle

  2. Speriamo che sia una Della Vallexit: arraffano quello che possono e poi finalmente si accomodano alla porta.

  3. Ho la seria preoccupazione che questi incasseranno 95 milioni e ne spenderanno massimo 40, in giocatori sconosciuti provenienti da altri campionati minori. Le premesse fino ad ora sembrano darmi ragione, spero vivamente di sbagliarmi.

  4. Un appello e uma richiesta…con il cuore sig.ri DELLA VALLE…prima di ridurre in cenere la nostra amata fiorentina e poi magari vendere e dileguarvi…fatelo ora…andatevene senza fare ulteriori danni…non piangeremo…..e soprattutto non vi rinpiangeremo!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*