La Cina è la nuova frontiera del calcio e adesso ha messo nel mirino Firenze. Kalinic vuole restare ma la Fiorentina cosa ne pensa?

Il mercato di gennaio si avvicina sempre di più, ma in questi giorni sono già numerose le voci che riguardano eventuali affari e addirittura c’è già qualche affare definito che aspetta solo di essere ufficializzato: Pavoletti andrà al Napoli, Draxler saluterà il Wolfsburg per accasarsi al PSG, Oscar e Tevez salutano rispettivamente il Chelsea e il Boca Juniors per trasferirsi in Cina. Il campionato cinese sta accogliendo sempre più giocatori importanti, come dimostrano gli acquisti nell’ultimo anno di Jackson Martinez, Alex Teixeira, Lavezzi, Ramires, Gervinho, Guarin, Hulk, Roger Martinez e Pellé. I recenti acquisti di Oscar e Tevez fanno letteralmente strabuzzare gli occhi per le cifre dell’affare, tant’è che l’argentino diventerà il calciatore con lo stipendio più alto al mondo (TRENTOTTO milioni di euro). In questi ultimi giorni del 2016 l’ombra dei cinesi ha cominciato ad aleggiare anche su Firenze e sulla Fiorentina: il Tianjin Quanjian è pronto a fare follie per acquistare l’attaccante gigliato Nikola Kalinic. La squadra allenata da Fabio Cannavaro avrebbe già preso contatti con l’entourage del giocatore, che si sarebbe però opposto ad ogni eventuale trattativa. La situazione rimane comunque da monitorare: Kalinic vuole rimanere alla Fiorentina, ma in caso di una nuova offerta che raggiunga i cinquanta milioni di euro potrebbe essere la stessa società gigliata a vacillare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Non è tanto il discorso di accettare o rifiutare,se i cinesi portano 50 milioni decide kalinic se dire si o no,c’è la CLAUSOLA e molti sembrano non capire o far finta che non conti una mazza.

  2. Uccellino

    sicuro che tali danari andrebbero a rifondare la viola ? Io ho seri dubbi in merito. Forse ne verrebbero riutilizzati il 5%

  3. 15 anni, zero tituli, e tante chiacchere…..ps via i micragnosi marchigiani da Firenze!

  4. Ma. Non si possono rifiutare 50 milioni per un giocatore di 28 anni. Capirei se la squadra stesse lottando per il titolo ma nella situazione in cui si trova è giusto cederlo. Il ragazzo avrebbe un contratto da sistemarlo x tutta la vita è la Fiordntina avrebbe i soldi per rifondare la squadra la prossima estate. Sousa non si può opporre all’operazione perché a giugno andrà via.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*