LA COLPA DEI RINFORZI VIRTUALI E’ TUTTA DI SOUSA

Activa Foto

La colpa dei rinforzi che non hanno rinforzato un bel niente è tutta di Paulo Sousa. L’avete visto tutti, soprattutto nella prima parte del campionato, come “guidava” i giocatori dalla panchina. Quelli sulla sua fascia venivano tempestati di indicazioni e correzioni, con quelli più lontani la comunicazione era a cenni. Uno sbraccìo (mi passate questo neologismo? Mi sembra meglio di petaloso) continuo. Insomma pareva proprio che l’allenatore viola comandasse i propri giocatori come alla playstation. Così gli uomini mercato della Fiorentina non hanno avuto dubbi: quale miglior acquisto di due giocatori virtuali? (Saranno virtuali anche gli emolumenti?) Ecco spiegati gli ingaggi di Banalouane e Kone. I due ci sono ma solo sulla carta. Nel sito ufficiale della società, Violachannel, alla voce “carriera” si trovano le caratteristiche dei due: età, nazionalità, peso, altezza, ruolo. Più deficitaria la voce “statistiche stagione” dove si legge testualmente: “Questo giocatore non ha giocato per questa squadra nella stagione in corso”. Già, ce n’eravamo accorti. Ci sono perfino le due foto, anche se questa non è una garanzia di esistenza. Ormai con la computer generated imagery (tecnologia che permette di sfruttare la computer grafica per creare immagini digitali) si può inventare qualsiasi cosa. Avete presente l’orso che attacca Leonardo Di Caprio nel film “Revenant”? E’ virtuale. E se è possibile far nascere dal nulla un bestione che si dimena, lotta, morde, sbava figuriamoci se può essere un problema virtualizzare due giocatori-ectoplasma destinati uno alla casa di cura e l’altro alla panchina. Più adusi alle pantofole che agli scarpini da calcio. Magari uno dei due, prima della fine del campionato, riuscirà davvero a scendere in campo e a raggiungere, in carne e ossa, Fort Viola. Però è probabile che trovi solo macerie fumanti e la delusione di chi contava sul tempestivo arrivo della cavalleria. Gli “indiani” avranno concluso con successo il loro assedio. Lo scalpo del terzo posto o magari anche del quarto, strappato via.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. L’unica vera critica che voglio fare e’ quella relativa all’ organizzazione societaria. Troppi nomi, nessuno con vera capacita’ decisionale. Non e’ una questione di soldi; prendi un direttore sportivo con portafoglio (deciso dai DellaValle e chi discute su questo?!) e poi lasci carta bianca. Che poi lui ti porti 10 giocatori da 1 mln o 1 da 10 mln questi son problemi che a chi mette i soldi non dovrebbero riguardare. Secondo punto, leggo gia’ notizie di mercato, le prendo con le molle certo, ma astenermi dal commentarle non ce la fo, e allora ecco qua: cedere ilicic e babacar. Vecino nonlo toccherei mai, anzi, insieme alla difesa e’ proprio quello il reparto da rinforzare per garantire piu’ alternative mentre le schiere offensive mi sembrano piuttosto nutrite. Ti priveresti di due giocatori discoscontinui e dalpesante ingaggio (certo, io non cederei nessuno dei due, ma visto che l andazzo e’ ormai quello di cedere per comprare in praticamente tutte le squadre europee, tolte le big, bhe allora andrei su questi due)

  2. @ Alessandro Toscana, Cisko 73, S69. +altri n.i.
    Su un punto siete d’accordo : dopo aver letto (lo dubito , ma sarebbe troppo cretino) il mio post delle ore 17.34 di ieri 23 Marzo, mi appellate di gobbo reazionario, celebro leso e Cisko vi informa : se tu lo vedessi ? ( come definire questa dichiarazione se non fanciullesca , ovviamente per non dire di peggio).questi sono solo,alcuni degli epiteti fra quelli datemi ,i più coloriti. Nessuno dei tre dice che il post non va bene perché sì o perché no, Ma che io offendo non avendo argomenti. Complimenti perché nel rivoltare le frittate siete dei campioni unici ,al vostro confronto Pellegrino Artusi ,sembrerebbe un dilettante . Si ! poi ho alzato un po il tiro con S69, ma lui mi ha snutellato (?) e qualcosa ( zuccherini al confronto) dovevo pur dire al 46 enne che si gabella per ragazzotto dal linguaggio moderno. Io non offendo mai nessuno ho dichiarato che insistere “oggi” quale soluzione dei problemi della Fiorentina , con la pretesa unica di cambiare la proprietà è, lo ripeto , una strada non percorribile nel breve (credo poco anche nel lungo periodo, ma) dimostrando così una lungimiranza non elevata. Badate non ho detto che non si deve cambiare la proprietà , auspicarla come cosa possibile oggi, la ritengo una idea di persone poco pragmatiche ( S69, essere o non essere pragmatici non è un offesa). Invitavo a fare proposte invece che limitarsi a dire l’ è tutto sbagliato e che contenessero anche qualcosa di più costruttivo. Tutto qui. Continuate ad offendermi ma io POsso rassicurare S69 e Cisko73 , non sono un mostro con tre gambe o il labbro leporino . Anche vedendomi vedresti un uomo normale incredibilmente ( vista l’età ) con molti oggetti di colore viola in dosso sempre pronto a d’ire il mio pare sulla Fiorentina (in una città dove dichiandosi strisciati ) dimostrano un certo diritto a farlo e sono in tanti ma io
    questa cosa( difendere la mia squadra) la faccio da 60 anni e ho in mente di farlo ancora per molto , nonostante,Voi. Ho protestato contro la critica inutile fatta solo per far casino senza proposte e/o con proposte insensate. Confermo tutto. È stupido.g

  3. Ho fatto pure io lo stesso errore

  4. Alessandro, Toscana

    È ufficiale…..
    Bored è un gobbo reazionario! !!!!!
    Non consideratelo!
    Mannaggia a me che gli ho risposto!!!!

  5. Serviva un buon difensore per attuare una mini rotazione in difesa già da gennaio e per coprire eventuali buchi per squalifiche o infortuni..un buon centrocampista simile a vecino o badelj per non costringere borja ad arretrare in mediana dove rende di meno e si spompa di più, inoltre lo hai tolto da una zona nevralgica dietro la punta dove assieme ad ilicic davano tecnica e primo pressing..niente anche qui lo hanno arretrato per infortunio di badelj e si è squagliato. Io credo che sarebbero bastati due acquisti di spessore così più tello e zarate e saremmo stati a posto. Ai ciechi che si lamentano ogni anno delle contestazioni ai DV dico che il pragmatismo non basta nella vita e che una società seria non può permettersi di avere questo atteggiamento qualunquistico quando si arriva al momento di fare sul serio salvo poi attivare la macchina del fango (vedi articoli di cessioni eccellenti già adesso ma ogni anno è cosi) per rimpinguare le casse e ricominciare da capo..questo vuol dire solo TIRARE A CAMPARE. quindi la domanda è una e una sola (salvo farneticazioni dei ciechi)..a voi sta bene tirare a campare? Perché è di questo che si parla con i della balle. Personalmente a me andrebbe anche bene se non ci sono alternative ma allora preferirei sapere di lottare solo per l’EL senza dovermi illudere..a me basta la chiarezza (visto che non la posso comprare io la viola)..però trovo veramente patetico cercare 1000 altri colpevoli o punti di vista tanto per sfogarsi.

  6. Alessandro, Toscana

    Bored. .. a me pare che sei tu che non hai argomenti ed offendi i tifosi….
    È palese che tra l’estate e l’inverno in quel mercato di è voluto abbassare i costi depauperando la rosa che grazie ad una preparazione x una partenza sprint ha sorpreso tutti ma poi i nodi sono venuti al pettine, qualche errore anche di sousa certo ma lo disse con la metafora delle uova ad inizio stagione che c’era da rinforzarsi, la gestione sportiva è stata scellerata x gli obiettivi che sono apparsi a sorpresa nel girone di andata.

    Ma te ci sei o ci fai?

  7. Cisko . Se tu lo vedessi? perché tu mi hai visto ??? Ahahah? E poi anche se fosse ? Per te Leopardi o Guccini sono dei mentecatti perché queste considerazioni sono di alta cultura e alta intelligenza ? O raso-raso terra? Ma fatemi il piacere . Se invece di strisciare per terra , provate a proporre qualcosa di diverso nel frattempo ripassatevi la tabellina del 3 , infondo si comincia così.

  8. “Lo troncata” mi è sufficiente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*