Questo sito contribuisce alla audience di

La Confederation Cup va in doppia cifra: Cile e Germania per confermare i dati pazzeschi delle finali

Quella fra la Germania campione del mondo in carica ed il Cile vincitore delle ultime edizioni della Coppa America sarà la finale numero 10 della Confederation Cup.
Per la prima volta l’atto conclusivo del torneo andrà in scena nel mese di luglio.
Fino ad oggi, nelle 9 precedenti finali, sono stati marcati 34 gol per una media di 3,8/match. Sono state 16 le segnature arrivate nella prima frazione di gioco, contro le 17 cadute nella ripresa. Solo in un’occasione le due squadre in campo hanno giocato oltre i canonici novanta minuti: fu nell’edizione datata 2003, quando Camerun-Francia fu decisa con un golden gol di Henry ai tempi supplementari.
Entrambe le nazionali, Germania e Cile, sono alla loro prima finale di Confederation Cup. Tuttavia, per la terza volta nella storia del torneo l’atto conclusivo vedrà sfidarsi una rappresentante del Vecchio Continente contro una del Sudamerica. Per il momento il bilancio di questo particolare testa a testa continentale è inchiodato sull’1-1, col successo del Brasile nel 2013 (ai danni della Spagna) e della Danimarca nel 1995 (superando l’Argentina).
Continuando a percorrere la storia ed i precedenti della competizione che ogni quattro anni chiama a raccolta le squadre campioni delle singole federazioni continentali, la nazionale iridata in carica e la selezione del paese che ospiterà il successivo campionato del mondo, scopriamo diverse curiosità sulle quali scommettere con Bet365 codice bonus.
Ad esempio: dal 2005 in poi, in finale c’è sempre un giocatore che marca una doppietta. Non solo. Il record di marcature nel match conclusivo spetta a due brasiliani, Ronaldo e Romario, che nel 1997 furono autori ciascuno di una tripletta. Ne scaturì un 6-0 per il Brasile nei confronti dell’Australia che risulta al tempo stesso la più larga affermazione di una nazionale nella finale di Confederation Cup.
Sul fronte dei precedenti fra Germania e Cile dobbiamo segnalare che si tratterà di un’altra prima volta in tornei ufficiali (abbiamo escluso le amichevoli).
Scorrendo gli almanacchi di calcio 4 incroci fra tedeschi e cileni però li rintracciamo. Tutti in scena ai mondiali. Ma 3 riguardano l’allora Germania Ovest (1962, 1974 e 1982) ed 1 la Germania Est (1974). Volendo comunque tracciare un bilancio contiamo 3 successi europei ed 1 segno X (l’1-1 al termine di Cile-Germania del 1974).
Chiusura con qualche parola sui calci di rigore.
Il Cile ha conquistato le ultime 2 edizioni della Coppa America dagli undici metri. E anche la semifinale contro il Portogallo è stata superata ai calci di rigore…

© RIPRODUZIONE RISERVATA