Questo sito contribuisce alla audience di

La consacrazione di Basanta

In estate in molti avevano preso con scetticismo i 3 milioni di euro che la Fiorentina aveva investito per José Basanta, difensore trentenne argentino appena uscito sconfitto dai mondiali in Brasile. In società, con Macia in testa, erano però tutti convinti che l’argentino sarebbe diventato un titolare della Fiorentina e oggi si può tranquillamente affermare che avevano ragione. Dopo qualche mese di rodaggio Basanta ha strappato il posto da titolare a Tomovic al ritmo di prestazioni importanti ed oggi è una pedina preziosa nello scacchiere di Montella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA