La copertura del Franchi può arrivare soltanto con lo stadio nuovo?

erba franchi

La questione della copertura dello stadio Franchi è da sempre un tema su cui si sono svolti numerosi dibattiti. Il tema, come scrive il sitodifirenze.it,è stato trattato nel DUP (Documento Unico di Programmazione – il “libro” degli impegni dell’Amministrazione) riguardante il Quartiere 2. Ma c’è di più. Il tetto al Franchi, stavolta, non è una soluzione “in chiave Fiorentina”, ma col nuovo stadio il Franchi dovrebbe diventare un impianto per ospitare sport polivalenti e se ne suggerisce l’integrale copertura. Al punto 9 del DUP del Q. 2, che affronta lo “sport nel Quartiere”, si legge: «…la realizzazione del nuovo stadio, riflettendo previamente sul futuro dello stadio Franchi e dell’area sportiva di Campo di Marte, avente le potenzialità di una vera e propria “Cittadella dello Sport”; a tal proposito si sottolinea la necessità di non gravare ulteriormente l’area con manifestazioni aventi natura diversa rispetto alla natura del Quartiere 2, quartiere prevalentemente sportivo, che ospita la maggior parte degli impianti del territorio comunale; inoltre si supporta la riqualificazione dello stadio Franchi (proponendo anche la copertura totale di esso) per ospitare attività sportive polivalenti…».

Tuona in merito il Consigliere Comunale di Fratelli d’Italia-AN Francesco Torselli (che ci ha segnalato quanto scritto nel DUP): “In Consiglio Comunale ho presentato due volte una mozione che chiede la stessa cosa, ovvero la copertura del Franchi, ma mi è stata bocciata sistematicamente. In Palazzo Vecchio votano contro le mozioni e poi scrivono quello che chiedo nel DUP. L’incoerenza del PD – afferma Torselli – sembra il gioco di guardie e ladri, ma col PD che recita entrambi i ruoli: al quartiere fanno quelli che vogliono coprire il Franchi, mentre in Comune i duri e puri vedono all’orizzonte solo il nuovo stadio. Questo – attacca Torselli – significa prendere in giro le persone. Nei prossimi giorni depositerò la terza mozione per coprire il Franchi. Sono proprio curioso di sentire cosa mi risponderanno”. “Il progetto per il nuovo stadio della Fiorentina – spiega Torselli – presenta importanti criticità. Lo spostamento della Mercafir all’Osmannoro non è una soluzione percorribile e quella gradita dai grossisti a Castello, ad oggi, non è discutibile a causa dei ricorsi accolti al TAR contro la nuova pista dell’aeroporto e la VIA della stessa che, malgrado gli annunci, ancora non si è vista. I fatti raccontano che se mai si dovesse arrivare alla costruzione del nuovo stadio, accadrà solo tra diversi anni. Sicuramente – conclude Torselli – i tifosi smetterebbero prima di prendere l’acqua se si procedesse alla copertura del Franchi; se si aspetta lo stadio nuovo, intanto, sarà bene fare scorta di impermeabili e cerate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ma lo stadio nuovo? Il 31.12 è vicino, ci si svegli a presentare la documentazione.

  2. Redazione,perchè non lanciate un referendun su chi vuole la copertura del Franchi e chi vuole lo stadio nuovo?
    Ci possiamo pensare ma crediamo che il risultato sia scontato. Un saluto Redazione

  3. Il vulcanico Giani qualche tempo fa, parlava di un progetto del Nervi, che prevedeva una copertura per il Franchi. Alla fine, troveranno il modo di coprirlo e niente stadio nuovo. DV si farà dare dei terreni nell’area Mercafir e li farà i suoi affarucci, a quel punto, forse, libererà la nostra Fiorentina che tiene in ostaggio da troppo tempo

  4. In un mondo ideale la soluzione sarebbe adeguare quello che esiste senza altro cemento in mezzo. Siccome siamo in un mondo di speculazione e obbligati a osservare quello che non conta come 4 caxzo di scale esagonali di un architettucolo dei tempi del fascio eccoci qui a dover discutere su una soluzione ovvia. Qualcuno ha mai pensato a chi togliera la ruggine dal franchi una volta dismesso? Avete idea di quanto costerà mantenere quelle 4 scale elicoidali del Nervi? Ma per favore…

  5. ma che ci vuole a coprire il Franchi.E avvicinare le due curve alla porta.
    Siamo nel 2016.chi ha costriuto tutte le bellezze che ci sono a Firenze ,si metterebbe a ridere a tutti questi problemucoli.
    Comune senza palle!!!!!!!!!!!

  6. Ma ancora non avete capito che tanto lo stadio nuovo non si farà è solo fumo negli occhi da parte di Don Diego e del suo braccio destro il Gnigni , tanto questi anche se fosse vero lo stadio nuovo non investiranno aspettano solo lìok per poter cosi chiedere quella cifra che oggi Don Diego non potrebbe avere per vendere la società.
    Coprire il Franchi oggi forse è la cosa più sensata che si possa fare.

  7. Parole, parole, parole… ma quanto chiacchierano questi politici ma i fatti? dove sono? Persino in Kossovo stanno costruendo uno stadio nuovo, a Firenze solo parole, parole, parole…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*