Questo sito contribuisce alla audience di

La corsa per Varsavia passa da Grecia e Francia: ecco le prime sfidanti della Fiorentina

EuropaLeagueLogoInutile girarci intorno, la Fiorentina quest’anno pone la vittoria dell’Europa League tra i suoi obiettivi stagionali. Vuoi per le potenzialità della rosa, vuoi per il premio che mette in palio la seconda competizione europea, ovvero la qualificazione alla Champions League. E l’urna di Monaco ha riservato ai viola un gruppo piuttosto abbordabile, con Paok Salonicco, Guingamp e Dinamo Minsk.

Partiamo dai greci, usciti dalla seconda fascia e forse tra le meno quotate dell’urna ma reduce da un ottimo secondo posto in campionato, davanti al Panathinaikos per intendersi. Formazione che tra l’altro è nota per i colori sociali bianconeri e che schiera alcune pedine della nazionale ellenica: da Salpingidis a Spyropoulos, fino all’ex senese Tziolis. Occhio anche a Maduro, ex Ajax, che la coppa l’ha vinta pochi mesi fa con il Siviglia (in compagnia di Marko Marin). Insidia, un po’ come con tutte le formazioni greche, l’ambiente, sempre caldo.

Passiamo al Guingamp, qualificatosi per la competizione europea grazie alla Coppa di Francia, vinta a sorpresa, a fronte di un campionato deludente chiuso al sedicesimo posto, a due lunghezze dalla zona retrocessione. Formazione costituita da molti calciatori africani di nazionalità o di origine, dunque presumibilmente forte fisicamente. Tra gli altri ci sono l’ex Psg Sankharé e il capitano Mathis. Nuovi acquisti i danesi Jacobsen e Schwartz.

Chiusura dedicata alla Dinamo Minsk, giunto terzo nella Vyssaja Liha, dominata da anni dal Bate Borisov. Calciatori pressoché sconosciuti quelli bielorussi, con alcuni componenti della Bielorussia”Under 21″, di bronzo agli Europei del 2011, come Palitsevich e Veratsila. Il personaggio più celebre è l’allenatore Oleg Protasov, attaccante storico dell’Unione Sovietica. Stadio importante tuttavia quello di Minsk, con capienza oltre i 40.000 e sede delle Olimpiadi di Mosca 1980.

© RIPRODUZIONE RISERVATA