Questo sito contribuisce alla audience di

La desolazione di Matri, e Russo se ne accorge

Lo ha detto anche Daniele Russo nel dopo partita: “Matri, lotta, si batte, cerca di dare tutto in campo, gli sono mancati i compagni capaci di fare scambi stretti con lui”. Ecco più o meno gli mancano rifornimenti veri e sfruttabili dalla doppietta di Catania. L’attaccante della Fiorentina, Alessandro Matri troppo abbandonato a sé stesso per poter essere determinante sotto porta e anche nell’impostazione del gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA