Là dietro si apre un bel dilemma

Difesa corta si diceva a fine mercato, pochi centrali a disposizione e fin qui tutti sempre (fortunatamente) a disposizione per dare almeno un’alternativa a Sousa. Tralasciando gli errori individuali che in alcuni casi hanno penalizzato la Fiorentina, soprattutto negli scontri diretti, ma la dote che a questa retroguardia sembra venire a mancare è la sicurezza che solitamente il portiere garantisce. Il buon Tatarusanu non è uomo da miracoli o parate da album dei ricordi ma fino ad ora aveva abituato ad un rendimento più o meno costante. Nelle ultime settimane però i gol subiti dalla Fiorentina non sempre hanno convinto dal punto di vista delle sue responsabilità. La reattività gli viene talvolta a mancare a causa della sua grossa mole ma la personalità nelle uscite rappresenta una qualità imprescindibile e purtroppo nelle ultime gare non l’abbiamo vista. Ieri sera probabilmente l’espressione massima di questa considerazione e per una squadra che, almeno a parole, punta i vertici massimi della Serie A è un’ancora non da poco da portarsi dietro. Un bel dilemma per Sousa: dare ancora fiducia a Tata (sarà così al 99%) o dare una chance a Sepe anche in campionato?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Ci vuole piu concorrenza lo dimostra il fatto che si sta sedendo troppo sugli allori, cambiare gli farà bene

  2. Le statitstiche parlano chiaro e sono indiscutibili… I CAMPIONATI LI VINCONO LE SQUADRE CON LE MIGLIORI DIFESE, NON QUELLE CON IL MIGLIOR ATTACCO!!!! speriamo che i nostri dirigenti lo capiscano finalmente, e a genaio sistemano la difesa..

  3. Tata non e’ capace di uscire non e’ capace con i piedi e fra i pali e’ di medio livello.Sepe almeno nelle uscite sembra decisamente migliore.

  4. Il dilemma e’ davanti,con le squadre fortissime ci manca chi risolve la partita.rossi ne’ su’ cenci.borja non ha il cambio passo e ilicic non e’ abbastanza forte.del resto se s’ aveva jovetic e cuadrado con borsa al posto di badelj forse s’ era tra le meglio in europa…..

  5. Bulghers Viola

    Un po’ di panchina non le farebbe male! Questo è un gatto di marmo..

  6. Tutti ad elogiare ALLEGRI a livello tattico… ma purtroppo abbiamo perso per ingenuità che potevano farci vincere la partita. Andare allo JUVENTUS STADIUM e passare per primi in vantaggio non è cosa normale. Si poteva gestire meglio..gli abbiamo regalato il pareggio e ha rimesso in partita la Juve.Possibile non segnare mai su calcio piazzato anche le punizioni possono aiutare.. PIRLO si vinceva. Rivedere la posizione del portiere. Alonso non era al meglio. Non drammatiziamo

  7. Il portiere Da alcune partite Da poco affidamento. Piu’ passa il tempo e piu’ sbaglia. Nelle uscire e’ quasi inesistente. Comincerei a pensare di sostitirlo. Sul goal di Cuadrado sembrava a cercare funghi .

  8. Di 2 non sè nè fà uno ..Anche Sepe non mi pare un fenomeno e il portiere è importantissimo basta vedere i portieri che hanno i Gobbi-Inter-Napoli-Il portiere bono l’avevamo,o perlomeno meglio di questo era..E quindi…Comq io penserei ha prendere a Gennaio chi chiede il Mister, siamo sempre secondi o sbaglio?Vincere le prox 2 e vediamo..

  9. Claudio, San Miniato

    ero uno di quelli convinti che Tata fosse molto più forte di quel pagliaccio che è andato via a Torino. ma quest’anno mi sta deludendo, coi piedi tutte le volte sono brividi, le uscite non sa neppure cosa siano e se comincia a prendere gol a bischero, addio. dopo Frey non abbiamo quasi più azzeccato il portiere, Viviano, Neto (all’inizio) ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*