La divisione del numero dieci

E’ stata una vigilia (ma anche un post impegni europei) agitata sia su un fronte che sull’altro quella di Fiorentina e Roma, stasera di scena al “Franchi” per il posticipo del quarto turno. Formazioni affrontatesi anche per obiettivi simili nelle ultime stagioni, tra campionato e coppe, e spesso associate a livello di storia calcistica: la similitudine va avanti anche sui temi caldi poiché in entrambe le piazze si discute dei rispettivi numeri dieci. Francesco Totti da un lato e Federico Bernardeschi dall’altro; motivazioni diverse, considerati anche i diciotto anni di differenza ma sia Sousa che Spalletti hanno avuto il loro bel da fare nell’affrontare l’argomento davanti alla stampa. Entrambi in grado di unire e ultimamente di dividere ed entrambi forse destinati alla panchina, almeno dal primo minuto: attenzione però, il talento del numero dieci è sempre pronto a sbocciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*