La doppia amarezza di Montella e Della Valle per un pranzo tutto in salita

Della Valle Cognigni MontellaOggi è previsto un pranzo Andrea Della Valle, il presidente Mario Cognigni e Vincenzo Montella secondo quando scrive La Gazzetta dello Sport. Il tema all’orine del giorno è il futuro dell’allenatore dopo che l’Aeroplanino ha fatto capire di aver poca voglia di restare a Firenze perchè non si è sentito protetto dalla proprietà nei momenti delicati della stagione (le sconfitte nelle due semifinali di Coppa) e non ha avuto garanzie sugli investimenti. Montella pretende tre giocatori importanti per puntare ad un piazzamento in Champions. La Fiorentina dal canto suo non vorrebbe investire più di 15 milioni. Anche da parte del massimo dirigente viola c’è però amarezza per il fatto che si è sentito trascinare sul banco degli imputati dal suo allenatore senza una valida motivazione visto che non ha mai contestato il lavoro del tecnico e non ha intenzione di fare passi indietro sul progetto viola e i conti sono stati rimessi a posto a dicembre. Oltretutto Andrea Della Valle è rimasto deluso dal fatto che Montella abbia negato l’esistenza di una clausola rescissoria nel suo contratto. I Della Valle hanno maturato la convinzione che Montella se ne voglia andare e con queste premesse non hanno voglia di trattenerlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. I giocatori importanti li aveva ma li faceva riposare, possono comprargli anche messi e ronaldo tanto è uguale.

  2. A mè interessa sapere i nomi dei giocatori nuovi che verranno e anche quelli che se ne andranno………….forse che forse mi interessa più questo che la Telenovela Montella! Se rimarremmo con questi giocatori aimè piangeremo lacrime amare…….con o senza Montella!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*