La doppia chance studiata da Sousa: qualcuno aiuti Babacar

Sousa dà indicazioni a Babacar. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ad una settimana esatta dal derby con l’Empoli, che segnerà l’ennesima ripresa del campionato, Paulo Sousa sta studiando le possibili soluzioni tattiche del suo attacco. Non c’è ancora certezza infatti sul recupero di Kalinic, che potrebbe essere risparmiato in vista della successiva gara contro l’Inter, a vantaggio di Babacar: in quel caso l’evoluzione del 4-2-3-1 potrebbe portare Bernardeschi più vicino al senegalese, insieme ad Ilicic, con l’aggiunta di un centrocampista. In modo tale da offrire maggiore supporto al classe ’93, più in difficoltà rispetto a Kalinic nell’attaccare in solitaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Paulo Sousa non ha ancora capito di avere a disposizione una rosa di grandi talenti calcistici. Ma non
    ci sono dei maghi che possano aiutarlo. Il suo è un compito di assoluta normalità: non deve fare altro che scegliere l’uomo giusto e farlo giocare. Kalinic non è quello che pensa lui: è un discreto giocatore, migliore di lui in Italia ce ne sono a bizzeffe. Basta con tutte queste fesserie. Se Sousa capisce di calcio deve soltanto saper scegliere i giocatori da far giocare. Peraltro ha un compito facile, perchè ha tanti giocatori a disposizione. Al suo posto, anche un allenatore di una squadra di serie Eccellenza farebbe meglio di lui.

  2. Le soluzioni ci sono tutte. Sousa la smetta con le scusanti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*