La doppia partita viola per Salah e quanto ha chiesto di aumento

Tiene banco e non potrebbe essere altrimenti, il futuro di Salah. L’opzione a favore della Fiorentina per il rinnovo del prestito dal Chelsea scade il 30 giugno. Nel gennaio scorso i viola ed il club di Mourinho raggiunsero un’intesa per la quale, in questa finestra di mercato, i Della Valle avrebbero potuto seguire due strade: prolungare il prestito per un’altra stagione (pagando un milione) o riscattare l’intero cartellino per circa 18 milioni di euro. Per poter rinnovare il prestito (ipotesi preferita dalla Fiorentina) serve la firma del giocatore, e quella firma non è mai arrivata. C’è da convincere l’egiziano insomma. L’altra strada percorribile, quella meno gradita alla dirigenza viola è l’acquisto del calciatore. Una via costosa, certo, ma paradossalmente più semplice. Qualora infatti si decidesse di versare subito quei famosi 18 milioni, il giocatore non potrebbe opporsi. A gennaio, infatti, aveva già firmato un contratto fino al 2020. Un contratto, appunto, valido soltanto qualora i viola diventassero proprietari al 100% del cartellino. E’ vero, quindi, che è tutto in mano a Salah. Ma fino ad un certo punto. E’ una questione di strategia. Meglio rischiare per spendere soltanto un milione (e quindi sperare che l’egiziano firmi il rinnovo del prestito) o esaurire sostanzialmente tutto il budget per esser certi di non perdere il giocatore più forte in rosa, si chiede Repubblica, che riporta anche la cifra che Salah abbia chiesto come ritocco dell’ingaggio, ovvero 700 mila euro in più sul contratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Concordo Pielle…analisi lucida …spero che la dirigenxa non si faccia condizionare dalla frangia di ultras …mi stanno proprio sai dove..o

  2. Molti di voi hanno criticato Montella…che, ,nonost errori, ha portatola viola x 3 volte al 4 posto..
    vedremo cosa combinera il nuovo coach, alquale faccio un in bocca al lupo…e che riesca ad andare in cu..o a tutti (troppi) pseudotifoselli che criricano in modo distruttivo..
    ma non avete altro da fare nella vita?
    io ci metterei voi nei centri accoglienza ….e butterei via la chiave…

  3. 700 mila euro? ne diamo tanti a vuoto ai vari Gomez in primis,ai vari Aquilani e diciamola tutta,anche allo stesso Rossi e dovremmo perdere un giocatore come Salah per una maggiorazione del genere? sarebbe un puntiglio da parte della societa’ e sicuramente un altro errore,e giuro che non ne abbiamo bisogno di ulteriori errori.Devono fare anche l’impossibile per trattenerlo,altrimenti,mai come questa volta,resto convinto che non seguiro’ piu’ la viola,e questo dopo 60 anni di attaccamento.

  4. Spero che venga tutto risolto per il meglio,perche’ gli avvoltoi aumentano.Ma se gli avvoltoi aumentano di numero e’ perche’ sono convinti che il proprio nido sia migliore di quello viola,l’importante che l’egiziano non dia troppo peso a queste classifiche predefinite e che la viola rompa gli indugi e ne compri subito il cartellino,anticipando la cifra da parte dei DV e per rientrare dalla spesa rivenderlo a 35 mln, facendo una grande plusvalenza,a meno che gli avvoltoi non lo vogliano gratis.

  5. A mio avviso non possono esserci dubbi, se lui non vuole restare, trattenerlo a forza con l’acquisto sarebbe un grave errore. Non servono solo tecnica e gambe sul campo, serve la testa e la motivazione.

  6. E poi che c’è ne facciamo di un giocatore che al massimo tra un anno va via…e noi siamo punto e a capo!

  7. Ma mandatelo via questo è un ennesimo straniero mercenario…basta con tutti questi stranieri che tra l’altro la maggior parte sono bidoni e mercenari…voglio una viola più italiana!

  8. Se le cose stanno come riportato nell’articolo, e non ho motivo per dubitarne, non capisco perché non si segua la strada del riscatto immediato, con adeguamento importante del contratto come dolcetto. Male che vada, qualora il giocatore fosse recalcitrante (ma sono professionisti e, al di là della visibilità nelle coppe guardano al soldo), si può sempre rivenderlo e farci una bella plusvalenza. Cuadrado, nelle ultime partite che ha giocato in maglia viola, non giocava nel suo ruolo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*