La febbre dell’est ed il suo nuovo protagonista

Una vera e propria febbre dell’Est ha aperto gli orizzonti del mercato della Fiorentina portando a Firenze giocatori del calibro di Jovetic, Nastasic e Ljajic durante la prima era di Corvino, trasformati in assegni circolari per le casse viola. Ben 58 milioni (euro più, euro meno) più il cartellino di Stefan Savic, a sua volta ceduto all’Atletico Madrid per dieci milioni più Mario Suarez. Sempre La Nazione parla di una miniera d’oro, continuata anche col ritorno a Firenze di Corvino, nonostante gli iniziali depistaggi verso l’Olanda e i Paesi Bassi (decisiva l’influenza del dt Freitas in questo caso), che ha spalancato le porte del mercato viola verso est. Sono arrivati Hrvoje Milic e Josip Maganjic dall’Hajduk Spalato, società croata che ha visto crescere e sbocciare, anche un certo Nikola Kalinic. Ad accomunare questi tre giocatori c’è anche la figura di Tomislav Erceg, ex bandiera proprio dell’HNK con un passato in A tra Ancona e Perugia, e adesso procuratore sportivo. Dal Partizan Belgrado all’Hajduk Spalato, dalla coppia Ramadani-Zahavi a quella formata da Erceg e Danko Dikic, altro procuratore croato (ex tra gli altri di Rebic) che ha lavorato alla trattativa.
Lo scorso anno a Bologna, Corvino ha provato in ogni modo a prendere i talenti, guarda caso croati, Pjaca e Rog. Il primo finito alla Juventus per circa 30 milioni, l’altro al Napoli per quasi 20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. MARIO, quello che dici è vero solo in parte. Se consideri che Diks e Dragowski sono dei signor nessuno e sono costati 2,5 milioni ciascuno vedi che gli stranieri non costano poi tanto meno: poi se Dragowski è stato pagato 2,5 il prezzo di Sportiello, che si poteva prendere a 6, è perfettamente in linea. Gli stranieri buoni, ad esempio Pjaca e Rog, costano un botto come i nostri e ancora non hanno dimostrato niente. Per rimanere in casa Jovetic costò al lordo delle commissioni ben 13 milioni a 18 anni e Ljajic 7,1 a 17 anni. E non venirmi a dire che si sono dimostrati fenomeni.

  2. Ne prendi di meno, cosi al prossimo mercato invece di fare 33 cessioni ne fai 10-15. Semplice.

  3. Allora per tutti quelli che insistono con quella frase più giovani italiani e non stranieri. La cosa è molto semplice specialmente visto il forte potere economico e di acquisto che ha questa società cioè quasi 0 in Italia quando si bussa alla porta di una squadra per un certo giocatore giovane italiano futura promessa come volete voi , succede che praticamente i loro prezzi sono pari a dei giocatori che hanno giocato per anni la Champions e mi riferisco a squadre di seconda fascia non le solite che comprano per decine de milioni giocatori afermati, e pure forse non quei giocatori non hanno manco calpestato il prato in seria A . Un esempio solo perche fiorentina avrebbe fatto un tentativo , anche se questo gioca in A . Si tratta di Sportiello, l’Atalanta lo valuta sui 8 9 milioni di euro cosa che non esiste e andando avanti ricordate i prezzi per vari zappacosta baselli grassi saponara oltre 10 15 milioni a testa vi chiedo vi sembra normale e pure non è che hanno sfondato o vinto chi sa che cosa non giocano manco in nazionale per questo si va fuori a comprare . Il nuovo terzino Olivera pur non conoscendolo come giocatore , so solo che era il capitano della sua squadra e vanta oltre 100 presenze nel suo club più un paio di convocazioni nella sua nazionale .. per un giocatore del genere italiano quale sarebbe stato il suo prezzo ?

  4. Corvino fai il più grande e rivoluzionario procuratore di tutti i tempi. Riposta il calcio in Italia, ovvero anzichè portare in viola giovani scommesse straniere, porta in viola giovani scommesse ITALIANE. Ne gioverà il calcio italiano a livello di club sia in Italia ma soprattutto in Europa e udite udite, ne gioverà SICURAMENTE la nostra disastrosa nazionale.

    Unicuique suum Corvino.

  5. Ma che cifre tira fuori l nazione??
    Savic venne venduto a più di 10 ml
    Pjaca la Juve l ha pagato 23 ml in due anni(leggere comunicato ufficiale)
    Rog é costato tra i 14 e 15ml
    Documentarsi prima di scrivere boiate.
    Vorrei sapere come si fanno a definire giornalisti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*