La Fiorentina aggrappata al suo bambino

Chiesa incita lo stadio. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Una splendida certezza: Federico Chiesa trascina la Fiorentina. Il classe ’97 è attualmente l’uomo in più per Paulo Sousa, in grado di cambiare da solo una partita. Devastante contro la Juventus, eccellente nel pari col Napoli, decisivo contro Chievo e Genoa, oggi Chiesa ha dato la scossa decisiva alla Fiorentina, permettendo il cambio di marcia ad una squadra che sembrava ormai persa. Firenze si coccola il suo gioiello, un favoloso mix di qualità, personalità e concretezza. Un diamante grezzo cresciuto in casa, che indossa la maglia viola come una seconda pelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Certo, ma ci sono Bernardeschi, Borja Valero, Vecino, Ilicic, Gonzalo, Kalinic, Badelj…..perchè ci divertiamo solo a denigrare ?? Per molti di voi tempo fa mettere Chiesa in campo era una critica indiretta ai Della Valle che non comprano giocatori, poi scopriamo di avere giocatori che tutti vogliono in casa…..vedi appunto Bernardeschi e Chiesa, ed attenti che ce ne sono altri tre in rampa di lancio ottimi….

  2. Non so da quanto tempo e che non avevamo uno cosi in squadra. Se I suoi compagni avessero anche solo la meta della sua grinta e voglia sarebbe tutta un’altra classifica… Fantastico

  3. Straordinario! Ha stupito tutti!! Vedendolo lo scorso anno in primavera Mai avrei pensato potesse dare tanto.. E invece sta trascinando la Fiorentina partita dopo partita!
    Fantastico e migliorerà ancora molto!!

    Unico appunto dovrebbe fare un po meno sceneggiate quando subisce fallo.. Magari col tempo matura anche su questo!
    Intanto non possiamo che non goderci questo Chiesa, oggi e per molti anni ancora!!

  4. Straordinario per personalità!!! Ci sono giocatori che tutti definiscono grandi che fino a 23-24 si vergognano a tirare in porta e la passano al senatore di turno lui invece si carica la squadra sulle spalle e ci sta portando in una posizione di classifica impensabile. Se non fosse esploso a quest’ora saremmo già 13 con il costume in borsa ad aspettare le vacanze

  5. Elettrico, con garra, fame, voglia, idee, coraggio…entusiasmante Federico. E nei movimenti chiuso gli occhi e rivedo Enrico…solo che intorno non ci sono più Bati, Rui o Lulù ma Tomovic, De Maio, Mulo o Maxi Olivera…

  6. QUESTO È UN CAMPIONE..HA TIRO CON TUTTI E DUE I PIEDI..VELOCITÀ DRIBBLING FURORE AGONISTICO E VOGLIA DI SPACCARE IL MONDO…REGALA TANTO ENTUSIASMO..GRAZIE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*