La Fiorentina cambia pelle: stavolta l’italianizzazione è partita davvero

Un po’ per esigenze regolamentari, un po’ perché la vera anima di una squadra italiana non può che essere a sua volta… italiana. Sembra conclusa l’epoca dello “spagnolismo”, come sottolinea il Corriere Fiorentino, con tanti calciatori provenienti dalla terra iberica o comunque dal Sud America: ora la Fiorentina agisce sui prodotti made in Italy. In questo senso la decisione di puntare già a gennaio su Sportiello e Saponara, con Astori che ormai rappresenta una certezza per il presente ed il futuro; in più i due gioielli fatti in casa, Chiesa e Bernardeschi. Su queste basi la squadra viola potrebbe ripartire già da cinque titolari nostrani, un bel passo avanti rispetto al passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Possono giocare tranquillamente insieme 3 fra Bernardeschi chiesa ilicic saponara e Tello .
    In teoria una che sta su 3 fronti puó tenerli tutti che servirebbero ricambi di livello dei titolari ma ovviamente a parte tello cederanno anche Ilicic che Bernard e ilicic non li tengono entrambi e arrivo di Saponara si spera faccia presagire cessione di ilicic e non quella di Bernard che sia a giugno o ora.

  2. Tifolamagliaviola…
    Con il 4-2-3-1 o il 3-4-2-1 possono tutti e 4 (Saponara, Bernardeschi, Chiesa e Kalinic) giocare insieme se si volesse.
    Ma comunque non è obbligatorio giocare per forza con tutti e 4…
    La Roma gioca per caso con Perotti, Salah, El Shaarawy e Dzeko contemporaneamente?
    Il Napoli gioca per caso con Insigne, Callejon, Mertens e Milik contemporaneamente?
    La Juventus gioca per caso con Dybala, Higuain, Mandzukic e Pjaca contemporaneamente?

    Ogni tanto si tutti ma non per forza o sempre…

    Ilicic poi è la fotocopia (brutta) di Bernardeschi, Saponara ha caratteristiche diverse invece.

    Saponara non ha il tiro da distanza (come loro due), non è bravissimo sui rigori e punizioni (come loro due), però è uno che corre di più, è il più resistente trequartista della Serie A, è un palleggiatore migliore (gioca tantissimo di prima e veloce), è destro (gli altri due sono mancini) ma soprattutto è molto più bravo a livello di assist e di gol da dentro l’area (Ilicic è quasi sufficiente, Bernardeschi se la cavicchia ma Saponara è più letale e lucido).

    Insomma lui dietro a Kalinic insieme a Bernardeschi ci sta di più che…Borja Valero-Ilicic, Borja Valero-Bernardeschi o Ilicic-Bernardeschi.

  3. Tifolamagliaviola

    Espertoni: spiegatemi come possono giocare Berna, Chiesa, un centravanti x e Saponara tutti e 4 insieme … magari con una difesa molto piu’ forte di quella di ora e un centrocampo di faticatori coi piedi decenti … Inutilic e’ un giocatore totalmente diverso da Saponara, perfino diverso da Cristoforo. Quindi qui c’e’ qualcosa che non quadra, mi piacerebbe leggere il contratto di Saponara, tenuto anche conto che al Bilan non ha combinato nulla … speriamo l’acqua dell’Arno gli faccia bene

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*