Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina che non c’è, e il rischio anonimato è dietro l’angolo…

Una Fiorentina irriconoscibile, è questo che si percepisce a guardare questa squadra. Per colpa di chi? Di tutti, non si salva nessuno. I viola, allenati da Sousa, rischiano di passare questa stagione nell’anonimato più assoluto, con una classifica mediocre senza picchi né di risultati né di entusiasmo. La Fiorentina è una squadra spenta, e non da oggi ma da mesi. Della Valle e Corvino hanno voluto puntare su un Sousa che ha staccato la spina da febbraio scorso, di titolari non ne vengono acquistati da anni e i problemi della Fiorentina sono atavici e irrisolti da anni. Non è ancora troppo tardi per risistemare una stagione, per poi dirsi addio a giugno stringendosi la mano e non rinfacciandosi le cose, ma urge un cambio di rotta netto e deciso da parte di tutte le componenti, a partire dalla proprietà che da troppo tempo si è messa in trincea a difendersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Questa squadra,questi giocatori avrebbero proprio bisogno di un allenatore come Cosmi ,penso che un uomo vero in uno spogliatoio di ominicchi e bamboccioni ancorché a parole innamorati di Firenze, ma io me ne frego del loro amore ,sarebbe molto utile !!!Cosmi può insegnare molte cose a Sousa non solo tecniche!!!

  2. Fradiaovolo se ben ricordo anche se ho 72 anni l’ultima volta che Cosmi ha allenato in serie A è venuto a Firenze non ricordo con quale squadra sicuramente inferiore alla Viola e ci ha fatto fessi sicuramente è più bravo di Montella è Sousa messi assieme ciao buone feste Natalizie

  3. La classifica rispecchia i valori in campo…Sousa ha gli attributi per farci vincere… Purtroppo per i DV conta più aprire Store della Tod’s a Firenze che aprire agli investimenti per la Fiorentina… I giocatori Viola sono deresponsabilizzati da una dirigenza inesistente

  4. Alessandro, Toscana

    Signori, i DV sono qui da quando? Dal 2002 giusto? Per loro stessa ammissione, DDV in primis, loro di calcio non capiscono una beneamata….
    Dopo 14/15 anni di gestione di una società\azienda che “produce” calcio anche il più ignorante dovrebbe aver capito come gestire una società calcistisca, sapendo che il “prodotto” non sono “scarpe” ma risultati sportivi, e possibilmente anche qualche vittoria sportiva nelle seppur poche competizioni dove in effetti vincere per la Viola non è un’utopia(Coppa Italia, Supercoppa, se gira bene anche Europa League).
    Questi dopo tutti questi anni continuano a parlare di Bilancio, Plusvalenza, Bacino d’utenza, sempre e soltanto di “SOLDI”!!!!
    E’ grave proprio il fatto che riducendo il calcio solo a questo tu non potrai mai avere dei ritorni finanziari maggiori, e non lo hanno ancora o capito, oppure lo sanno perfettamente ma gli va bene così!
    E’ grave in entrambe le ipotesi, perche o ci sono o ci fanno!
    Dopo 15 anni siamo sempre a resettare e partire con nuovi “progetti” che hanno le gambe corte, dove se non investi più ormai neanche il minimo sindacale tu non puoi sperare di ottenere nulla di più di ciò che abbiamo ottenuto in questi anni, cioè quasi nulla(il quasi è solo perchè grazie a tecnici bravi, Prandelli, Montella ed adesso Sousa, sono riusciti ad avere una media piazzamenti buona per la storia calcistica Viola).
    Secondo voi dopo 15 anni ormai, dopo che non hanno nè una sede ufficiale (3\4 stanze affittate allo stadio) dove non c’è un organigramma competente (ormai Corvino è sulla soglia della pensione e non capisce più il calcio di oggi, “Calcio Burocrato” vi ricordate?), dove il Presidente esecutivo è un cane da guardia dei conti(se è vero dei buchi di bilancio allora fa pure male il suo lavoro) incompetente in materia(calcio), dove gli altri dirigenti sono tutti ragionierini senza p… anch’essi incompetenti, dove solo l’allenatore (chiunque sia) capisce di pallone e sue dinamiche, e che puntualmente dopo qualche tempo(da 1/2 a 5 anni) chiede maggiore organizzazione e competenze alla società e viene regolarmente buttato fuori, questi proprietari sono in grado di fare ciò che chiedete? Cioè Competenza ed organizzazione? Cioè dipendenti competenti in materia e con potere di firma?
    La mia risposta è no perchè non vogliono farlo!!!!
    E’ Lapalissiano!!!!

  5. Valerio. ecco finalmente un discorso serio, ma cosi serio che fa quasi piangere oppure ridere a secondo dello stato d’animo.

  6. Alex . che vuol dire non se lo merita ? per farlo devono tirare fuori qualche 100 di milioni. la domanda è ma tu che fai per meritartelo oltre ad infamare chi i soldi dovrebbe tirali fuori ? gratis sarebbe solo il terreno il resto costa o no ? se poi sei di quelli che ideologicamente pensano che il denaro è del diavolo…..be è allora è un altro discorso.

  7. Valerio ma che film hai visto Zeman Cosmi scherzi vero perché se no dovresti farti vedere .
    Concordo in toto sull’articolo ma purtroppo credo che non cambierà niente , se veramente volevano cambiare oggi si leggeva che arrivavano a gennaio due tre acquisti veri e invece come al solito si sente parlare di cessione di Badelj altra plusvalenza per Don Diego che deve ristrutturare la villa .

  8. questa società non si merita lo stadio, Firenze e i tifosi Fiorentini. I tifosi devono boicottare i Della Valle…e’ l’unica soluzione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*