La Fiorentina e quei 3-0 che l’hanno estromessa dall’Europa

Montella Grasshoppers grande

Prima il Siviglia e poi il Tottenham, la Fiorentina abbandona l’Europa League con un secco 3-0. Con Montella al timone, nella scorsa stagione la squadra viola ha raggiunto le semifinali della seconda competizione continentale, rimediando contro gli spagnoli nella gara d’andata al Sánchez-Pizjuán un sonoro 3-0, che rese praticamente inutile la gara di ritorno, persa 2-0 in casa. In questa stagione, invece, le differenze sono che in panchina non c’è più l’Aeroplanino ma Paulo Sousa e che il 3-0 è maturato nella gara di ritorno, dopo l’1-1 del Franchi che aveva lasciato aperte le speranze di qualificazione. Il dato di fatto più importante rimane che sono state entrambe due sconfitte secche e senza attenuanti, che hanno estromesso la Fiorentina dall’Europa League senza possibilità di replica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. La differenza è che l’anno scorso in E.L. contro il Tottenham passammo noi ai 16esimi con due grandi prestazioni, poi battemmo la Roma agli ottavi e la Dinamo Kiev ai quarti.
    Il Siviglia o Sevilla, poi vincitrice della Coppa, ci buttò fuori sì, ma solo in semifinale.
    Un’altra differenza è che in Coppa Italia l’anno scorso fummo buttati fuori dai gobbi a Firenze in un modo che grida vendetta, ma era la semifinale e la gobbentus vinse la coppa, mentre quest’anno siamo usciti dalla Coppa Italia molto prima, agli ottavi, battuti in casa dal Carpi neo promosso in serie A.
    Che ci è successo? Forse aveva ragione Montella quando chiedeva rinforzi adeguati che non sono arrivati nemmeno quest’anno? Anzi hanno venduto Savic indebolendo una difesa che invece andava rinforzata….. e non solo la difesa.
    I nodi prima o poi vengono sempre al pettine, vediamo ora che succederà in campionato, anzi nelle 2 prossime partite contro Napoli e Roma.
    Servirebbero ricambi forti, adeguati e sani per far tirare il fiato a chi fin’ora ha tirato la carretta come x es Borja e Vecino, ma purtroppo dobbiamo aspettare i vari Costa, Kone, Kuba, Benaluane ecc che per ora purtroppo giocano nel CAREGGI.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*