La Fiorentina e una difesa corta: Dall’Inghilterra alla Turchia, ecco i consigli per gli acquisti

Wimmer

E’ innegabile che la Fiorentina nel corso della stagione stia dimostrando una più che buona solidità difensiva, frutto sicuramente del lavoro di Paulo Sousa che è riuscito a trovare le giuste motivazioni e a rilanciare calciatori che ai nastri di partenza costituivano delle vere e proprie incognite, in particolar modo Astori e Alonso, per non parlare di Roncaglia, una personalità estremamente borderline. Gonzalo Rodriguez si è confermato ancora di più il ministro della difesa, un elemento fondamentale tanto in chiusura quanto in impostazione, una guida per tutta la squadra. Una delle chiavi dell’ottimo rendimento della squadra è l’intelligente scelta di Sousa, che ha rinunciato al suo prediletto 4-2-3-1, un’omelette non fattibile con le “uova” messe a disposizione, imponendo un 3-4-2-1 (o 1-2) molto più adatto alle caratteristiche degli interpreti, specialmente quelli del reparto arretrato. Il problema maggiore consiste nei pochi difensori presenti in rosa e dalle caratteristiche poco eterogenee di questi, inoltre Roncaglia spesso non riesce a gestire tutta la sua “garra”, rischiando di compromettere il risultato, mentre Tomovic per quanto professionista esemplare può essere al massimo considerato una seconda linea. Per la Fiorentina sarebbe un toccasana l’arrivo di almeno un difensore centrale, e perché no, anche di un bel prospetto sulla fascia destra, per riuscire a passare ad un reparto arretrato a 4 nelle gare in cui questo schieramento si dimostra più adeguato, specialmente in campo europeo, ed anche per permettere a Gonzalo di tirare il fiato e gestirne le energie.

Vediamo dei nomi che farebbero al caso della squadra viola.
Georgi Terziev, roccioso difensore classe 92 dei bulgari del Ludogorets Razgrad, all’occorrenza può giocare anche da terzino destro, ha esperienza internazionale e non ha una valutazione elevatissima. Altro giocatore molto interessante è Serdar Aziz del Bursaspor; il difensore sotto la guida di Fatih Terim si è imposto come titolare nella retroguardia della nazionale turca; prestante fisicamente, anche se non un colosso, è molto abile nell’impostare l’azione. Profilo fattibile, magari in prestito, è anche Kevin Wimmer (nella foto), difensore austriaco di proprietà del Tottenham. Sinistro naturale, arrivato questa estate non sta trovando spazio a causa dell’ingombrante presenza di Alderweireld e Vertonghen, può ricoprire anche la posizione di terzo centrale in una difesa a tre. Per la fascia destra, Steven Moreira, dello Stade Rennais, grande crossatore, ha dimostrato di sapersi arrangiare con abilità in fase di spinta e copertura; un altro giovane su cui investire (non molto) è sicuramente Rick Karsdorp del Feyenoord, che nasce centrocampista ma si è affermato come terzino destro di grande temperamento e spinta. Infine per rinforzare la fascia sinistra, Leonel “El Piri” Vangioni, a 28 anni, cursore del River Plate, dimostra ormai  la giusta maturità per imporsi anche in Europa, tra le sue doti annovera anche un grande tiro, il passaporto italiano è un altro elemento molto allettante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. in europa abbiamo giocato contro squadre veramente scarse quindi anche tomovic fa bella figura..non conosco nessuno di questi giocatori..ma non conoscevo neanche kalinic..quindi aspetto poi giudichero

  2. Ma da dove sbucano questi pseudo “esperti”?? Forse è ben ricordare che la difesa della viola è la terza migliore del campionato e la nostra squadra è quella che ha subito meno tiri in porta di tutto il campionato ed è seonda in tutta europa (dietro il Bayer Monoco). Tutto ciò è merito del repoarto difensivo e di tutta la squadra. Il Tanto bistrattato Tomovic è stato inserito dalla EUFA ben due volte nella formazione tipo. Serve un difensore centrale pronto a dare il cambio.

  3. Di tutti quei nomi c’è ne fosse uno discreto inoltre si sono dimenticati di Mammana del River che è l’unico di valore ………………………

  4. Per fortuna che le scelte le fanno in Fiorentina ,ci mancherebbe dassero retta a questi pseudo intenditori, basta vedere quello che scrivevano all’inizio del campionato SOLO VIOLA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*