Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina ed Hagi: quando separarsi può essere l’unica soluzione

Ianis Hagi gode di grande fiducia in patria e in tanti si aspettano la sua esplosione. Alla Fiorentina però il classe ’98 ormai da più di un anno non si è visto pressoché mai. Servirà continuità per crescere ad Hagi, o almeno un’occasione, per la quale però non sembrano proprio esserci i presupposti. Gli estimatori del ragazzo non mancano, ed Hagi potrebbe presto muoversi verso altri lidi in prestito. La cessione a titolo temporaneo è l’unico modo perché il romeno possa confrontarsi con realtà competitive e avere fiducia e spazio in campo. La Fiorentina ed il ragazzo non potrebbero che guadagnarci, per ritrovarsi poi più avanti, con altri presupposti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Claudio di Ferrara

    Non potevamo prendere Zeman che almeno ha coraggio con i giovani e, visto che non abbiamo ambizioni, almeno ci si divertiva. Con padre pioli è una tristezza!

  2. Tifolamagliaviola

    Se non lo fanno giocare, è giusto che vada

  3. Se Zeman stravede per il ragazzo qualcosa vorrà pur dire no? Zeman è un grande intenditore e farebbe crescere sicuramente il ragazzo e se fossi in lui ci andrei di corsa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*