La Fiorentina prova a cambiare pelle, poi Mati rovina tutto

sousa

La Fiorentina di Bologna ha provato a cambiare modulo di gioco, per lunghi tratti della partita il modulo era un 4-2-3-1, con Roncaglia che faceva il terzino di destra. Un esperimento portato avanti a gara in corso con la Fiorentina che, forse, ha avuto anche più equilibrio rispetto al passato. Ma questo cambiamento tattico ha avuto vita abbastanza breve perché dopo l’espulsione di Mati, ovviamente, si è dovuti passare ad un modulo più conservativo ed equilibrato. Ma il segnale importante è che Sousa sta lavorando per cambiare la sua Fiorentina e presto vedremo una squadra nuova, con un impianto di gioco diverso e, magari, con l’imprevedibilità di qualche mese fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Io dal momento dell’ammonizione di Mati speravo che lo sostituisse…non l’ha fatto, 40 minuti giocati in 10. Nel secondo tempo andava messo Tello a dx, Zarate a sx e Berna al posto di Mati in mezzo al campo. Speranze vane…

  2. Il gol lo abbiamo subito non per colpa dell’ espulsione di Mati, ma perché il pelato si è fermato a guardare Giaccherini che si avventava sul pallone, forse stava pensando a quale museo fiorentino andar vedere oggi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*