La spinta dei Della Valle per Salah

Arrivano conferme sulla volontà della Fiorentina: il club dei Della Valle è intenzionato ad acquistare il cartellino di Mohamed Salah dal Chelsea per 18 milioni di euro. Secondo quanto riportato da Radio Blu, l’egiziano è considerato un giocatore fondamentale per il futuro della Fiorentina: i dirigenti viola sarebbero disposti ad aumentare l’ingaggio dell’ex Basilea a tre milioni. La risposta di Salah alla proposta viola arriverebbe al massimo entro l’inizio del ritiro di Moena, in programma per il 7 luglio. Pradè e compagnia avrebbero carta bianca dai Della Valle, che vogliono assolutamente confermare l’egiziano, e faranno di tutto per convincerlo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Brava proprietà. Avanti con la costruzione della squadra.

  2. SPERO CHE IL RAGAZZO NON ASPETTI IL RILANCIO DI ALTRE PRETENDENTI.IL 7 LUGLIO? MA E’ UN’ETERNITA’,NON SI PUO’ ASPETTARE TANTO,COME MINIMO RICEVERA’ ALTRE MILLE TELEFONATE DA MANCINI.PERO’ SE IL RAGAZZO NON DA’ RISPOSTA PER IL 30 GIUGNO,IL CONTRATTO PER IL PROLUNGAMENTO DEL PRESTITO DIVENTA IMMEDIATAMENTE ESECUTIVO

  3. Non ci credo! Alle favole della famiglia DV non ci credo più! Gli accordi o si fanno subito o saltano.

  4. Sarà tutto vero?? Non vorrei che, se così fosse , che si cerchi di evidenziare la responsabilità del ragazzo, che tra l’ altro è solo sua, visto che aveva accettato determinate condizioni e che adesso, come fanno tutti i calciatori del mondo, gioca al rialzo,

  5. Il fatto che non si sia arrivati ad un accordo è un segnale fortemente negativo, il resto sono solo chiacchiere per tenere buoni i tifosi e dire che i Della Valle hanno fatto di tutto per trattenere Salah. Ma i tifosi non sono stupidi….

  6. La spinta dei DV per Salah?
    Salah, mettiti in ginocchio come fai per pregare il tuo Dio.
    Ecco si si si bravo… ora ti diamo una bella spinta… tranquillo, la diamo a tutti per tutelarci (si chiama clausola rescissoria cosi o ci pagano e noi si festeggia comunque, o li ingabbiamo)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*