La Fiorentina riparte alla grande da Moena

Il ritiro in val di Fassa è stato proficuo per la Fiorentina, infatti  a Moena si è disputata l’amichevole tra i viola e il Trentino Team che ha visto imporsi la Fiorentina per 10-1. Buona la partenza per l’allenatore portoghese Paolo Sousa che in quest’occasione ha schierato in campo nuovi e vecchi giocatori di ritorno dagli Europei 2016 e dalla Coppa America, mentre altri sono stati assenti dal rettangolo verde perchè ancora in vacanza o perchè infortunati. Il primo successo stagionale dei viola è stato decretato da un grandissimo Rossi, autore di una doppietta e dai compagni che si sono rivelati validi  goleador come: Baez, Zarate, Ilicic, Diakhate, Gilberto e Chiesa. Tantissimi i tifosi viola sono accorsi in Trentino a manifestare con i cori di incitamento tutto il loro entusiasmo per i numerosi goal realizzati e per la convincente formazione in campo, che sembra davvero ricca di promesse per il prossimo campionato. William Hill offre scommesse sul calcio su tutti i campionati e per la stagione 2016/2017 il bookmaker più importante e presente della rete è pronto a firmare i suoi pronostici avvalendosi come sempre di alte quote.

L’intesa in campo tra i giovani e i veterani della maglia viola è stata molto buona, c’è senza dubbio parecchia collaborazione. I giorni del ritiro sono serviti sicuramente ad integrare nella squadra le giovani promesse della Fiorentina ma occorre ancora lavorare parecchio per perfezionare al meglio le prestazioni della nuova formazione. Per quanto riguarda gli inserimenti, un ultimo tassello mancante e da inserire quanto prima  in squadra è quello della figura del difensore centrale sulla quale i vertici del club mantengono ancora la massima segretezza. I più informati sostengono ormai da giorni che accanto a Rodriguez, Astori e Bagadur approderà nella rosa un altro giocatore straniero di comprovata esperienza il cui nome verrà reso noto solo nei prossimi giorni, a conclusione della trattativa. Come ogni anno, il calciomercato estivo delle squadre di serie A sta facendo velocemente il suo corso e, per volere rimanere appunto sul fronte acquisti, dobbiamo osservare che nel mirino della Fiorentina sembra esserci l’uruguaiano Sebastian Cristoforo, attualmente impegnato nel Siviglia e molto corteggiato da altre squadre spagnole, anche se Cristoforo non disdegnerebbe affatto una sua prossima esperienza italiana.

In panchina a Moena, per assistere alla prima partita dei viola e per informare l’allenatore in merito agli esiti delle ultime trattative, era presente anche il direttore generale Pantaleo Corvino che in questi mesi si sta spendendo al massimo lavorando in sinergia con Sousa in modo tale da preparare una squadra in grado di regalare ai tifosi ancora tantissime emozioni. Come osservato dall’allenatore portoghese in una recente intervista, i tifosi amano molto la Fiorentina e saranno lì a sostenerla nel bene e nel male, dal canto loro i vertici della squadra si stanno impegnando a non deluderne le aspettative preparando una squadra che possa essere alquanto competitiva nei confronti delle grandi della serie A e capace di raggiungere quindi i migliori traguardi del vicino campionato 2016/2017.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA