Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina, senza Vio, torna micidiale sulle palle inattive

Si diceva che senza Gianni Vio, il mago delle punizioni, la Fiorentina perdeva tanto. Dopo la vittoria di Cesena, forse, c’è da rivedere questa tesi. Gli uomini di Montella mettono a segno 3 reti su 4 da palla inattiva e grazie ad un Mati Fernandez in stato di grazia diventa tutto più facile. La Fiorentina esce da Cesena con la consapevolezza di aver ritrovato anche la pericolosità da palla inattiva con i difensori viola che ringraziano visto che così possono tornare importanti anche sotto porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA