La Fiorentina sicura: Non ci saranno penalizzazioni per Benalouane

benalouane

Yohan Benalouane non ha intenzione di fermarsi o di ripensarci sulla messa in mora della Fiorentina, ma la mossa del giocatore di proprietà del Leicester non ha sconvolto o scosso più di tanto la società viola. Questo perché la domanda d’arbitrato che è stata depositata la scorsa settimana protegge il club da debiti nei confronti di calciatori e altre società. La vicenda è nota: la Fiorentina ritiene di essere stata raggirata dal Leicester e dall’entourage di Benalouane che avevano garantito il fatto che lo stesso difensore fosse in buone condizioni fisiche (non è stato possibile fare le visite mediche per mancanza di tempo). Per questo motivo i gigliati si sono rifiutati di versare agli inglesi la cifra per il prestito del calciatore e a Benalouane gli emolumenti previsti in questi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Erossi@gmail.com

    Giacomo ,giacomo,giacomo !!!ma che dici?????

  2. Sicuri???hahaha
    come per Salah, Minkiovic savic ecc……

  3. ci risiamo,avvocati in azione. Un altro regalo di Pradè e compagnia. Speriamo che Corvino ci faccia dimenticare i due anni peggiori di calciomercato

  4. Siamo penalizzati dalla peggiore proprietà della storia della Fiorentina che ci relegano a Zero Titoli in bacheca da 15 tragici anni ,per cui uno scempio in più o uno in meno non fa noia alla rassegnata e provinciale FIRENZE LECCAVALLIANA

  5. Michele da Milano

    Allora se lo dicono loro possiamo stare tranquilli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*