Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina tende la mano agli arbitri a patto che…

Secondo quello che scrive La Gazzetta dello Sport, sta per partire la fase due del rapporto tra Fiorentina ed arbitri. Voglia di venirsi incontro c’è e deve essere reciproca. I viola hanno già cominciato la loro parte e proseguiranno sulla strada di parlare il meno possibile, a patto che venga garantita giustizia nei confronti della squadra. Una cosa questa verrà sempre chiesta nelle sedi opportune. Intanto ieri c’è già stato un colloquio, casuale, durato qualche minuto fra il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, e il tecnico viola Montella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. in verità ormai mi sorprendono poche cose , questa però un po mi rammarica ormai un passo era stato fatto, finalmente avevamo detto ora basta, non sarebbe servito a nulla però almeno avevamo detto guardate che non siamo fessi , ci vediamo invece ora si rischia di fare la figura dei cornuti e contenti

  2. HA RAGIONE LUCA:SIAMO,ASSIEME AD ALTRE SOCIETA’,SOLO DELLE MARIONETTE O FIGURANTI.HO POCHISSIMA FIDUCIA,INVECE, PER IL SORTEGGIO TOTALE DEGLI ARBITRI,VISTO CHE,PIU’ O MENO,CI HANNO UN PO’ TUTTI DANNEGGIATO,TRANNE CELI.

  3. Ci siamo di nuovo calato le brache.Tutto cio’ per convivere,senza troppi danni,con un mondo mafioso.Come a dire:se io sto zitto,e’ vero che tu non mi danneggi’?bella roba, non c’e’ che dire!!!!! mentre quello che succede realmente sul campo? no,quello e’ un fatto secondario e,di conseguenza, l’obiettivita’ rimane sotto i tacchi delle scarpe,per il palazzo.

  4. Redazionne scusate ma pe sbaglio ho copiaincollato il commento di un altro arricolo qui..e’ comumque in tema

  5. Acebati che ti meravigli!!!!!!!!!! Finisce sempre così tu gridi giustizia e loro fanno i patti , nella vita bisogna essere : coraggiosi , onesti ,e coerenti . Alla fine mi chiedo che senso ha fare manifestazioni assenze di 10 min ( ci e’ costato il gool) nulla…………………..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*