Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina torna razionale grazie a Badelj: il più insostituibile della Fiorentina

Una partita, una sola di assenza, per capire ancora una volta l’importanza fondamentale di Milan Badelj. Contro l’Atalanta la prestazione di Sanchez è stata piuttosto disarmante e francamente il croato l’ha fatto rimpiangere eccome, visto il gap di razionalità calcistica e di lucidità nella gestione del pallone: il colombiano non ha certamente i piedi e la visione di gioco del compagno e la Fiorentina ha faticato molto in fase di impostazione. Il suo ritorno è importante anche per Veretout, esentato così anche da compiti prettamente “registici” e contro il Chievo le speranze viola passano anche dal suo giro palla perché la Fiorentina ha bisogno di tornare a controllare maggiormente il ritmo. E’ lui l’unico in grado di garantirlo, dopo le partenze dei vari Borja Valero e Vecino: di fatto il più difficile da sostituire nello scacchiere di Pioli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ma se Badelj è così importante perché non cercare un opportuno rinnovo?
    Se lui è voluto restare perché attratto dal gioco di Pioli non vedo perché questo rinnovo sia così impossibile soprattutto in considerazione del cambio di procuratore.

    Non c’è da dormirci allora!

  2. Alberto viola club roma

    Occhio perché rischiamo di perderlo già a gennaio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*