La follia di Gonzalo manda in tilt la Fiorentina

Gonzalo Milan

Contro il Basilea la Fiorentina passa in vantaggio grazie ad una rete alquanto rocambolesca di Kalinic dopo 3 minuti di gioco e poi semplicemente si ferma. Da quel momento in poi i viola si barricano in difesa senza concedere granché al Basilea fino all’espulsione di Gonzalo che manda definitivamente in tilt la Fiorentina. In un colpo solo Sousa perde due centrali visto che Astori è costretto a lasciare il campo dopo lo scontro con Janko, e soprattutto non riesce più a contenere Xhaka che dalla parte di Pasqual fa ciò che vuole. Proprio la sinistra della Fiorentina si rivela fatale per i viola con il gol del pareggio di Bjarnason che arriva proprio da lì. Una Fiorentina brutta che comunque stava portando a casa il risultato si sgretola dopo l’espulsione e incassa una sconfitta che fa male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Possiamo dire che è grazie a Gonzalo che abbiamo perso la partita
    Rimane un grande difensore e questo mi fa incazzare ancora di più
    Perché e stato così cretino con quella entrata gratuita e inutile a centrocampo che ci ha lasciato nella merda totale
    Perché!
    Uno che mira alla nazionale argentina non può fare queste minchiate

  2. La partita non mi sembrava nervosa, non capisco il perché di quell’entrata a centrocampo, forse ha solo sbagliato il tempo dell’intervento e nella sua testa voleva fare un tackle da fenomeno. Comunque anche per me un rosso esagerato

  3. Il correttore automatico ha cambiato il nome di Mati, ma sembra più appropriato, giocatore femmina non maschio

  4. Mati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*