La giornata fiorentina di Andrea Della Valle

Andrea Della Valle Parma

Giornata totalmente dedicata a Firenze e alla Fiorentina soprattutto quella vissuta ieri dal patron Andrea Della Valle come non accadeva da tempo. Dopo l’incontro in mattinata con il tecnico Paulo Sousa, con il quale ha avuto modo di parlare del presente e del futuro della squadra gigliata, Della Valle ha pranzato al centro sportivo con squadra e staff per poi recarsi da qui insieme al presidente esecutivo Mario Cognigni nel centro storico della città per la presentazione del libro scritto dal regista e tifoso viola Paolo Beldì, alla quale ha partecipato prendendo spesso la parola e chiacchierato apertamente con la stampa e i supporters presenti su i più svariati argomenti e concesso foto e selfie a chi li richiedeva. Da qui patron e presidente si sono spostati a Palazzo Medici Riccardi per l’inaugurazione della mostra allestita dal Museo Fiorentina e intitolata Fiorentina 1926/1956 Le Origini, e anche qui entrambi, oltre a visitare la bellissima esposizione, si sono dilungati in moltissimi colloqui a tu e per tu con i presenti. Alla fine la serata di Andrea Della Valle si è conclusa a cena in ristorante del centro storico, per coronare così l’intera giornata dedicata ad abbracciare finalmente una piazza che aveva, e probabilmente continua ad avere, bisogno di sentire i vertici della società gigliata più vicini a se.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Riempiamo quello che mi avete sostituito con i puntini con la parola “baccellone”!!!!

  2. Questo “………. in senso buono” di Andrea dovrebbe fare piu’ spesso delle serate come ieri ,anzi ne doveva averi fatte a bizzeffe!!!!!
    Speriamo che lui è quegli “orsi presuntuosi” che spesso lo fiancheggiato ,si rendano conto che Firenze ed i fiorentini hanno bisogno di toccare e vivere ” il padrone del vapore” e quella foto con sullo sfondo il Duomo la doveva aver fatta 15 anni fa!
    Comunque meglio tardi che mai!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*