La giornata speciale di Luca Neuer ed un futuro da numero uno viola

LEZZERINI

Quella di ieri per Luca Lezzerini è stata una giornata indimenticabile, così come è indimenticabile l’esordio in Serie A. Per giunta a 20 anni, età nella quale i giovani portieri girovagano in prestiti infiniti tra Serie B e Lega Pro: e il Lezze invece, come viene chiamato ormai da tutti, è rimasto da Firenze per volontà di Paulo Sousa che punta molto sul classe ’95 e solo adesso si è capito il perché. In estate su di lui c’erano stati gli interessamenti di numerose squadre di cadetteria ma il tecnico viola si era opposto fin da subito: Lezzerini doveva rimanere in viola e crescere alle spalle di Tatarusanu e Sepe. Prima o poi sarebbe arrivato anche il suo momento e ieri è arrivato, anche grazie ai compagni di squadra che nel primo tempo hanno annientato il Frosinone per 4-0. E nel secondo tempo ecco arrivare la sua occasione: “Lezze, tocca a te”, Paulo Sousa lo chiama dalla panchina, è giunto il momento di esordire in Serie A. Arriva l’abbraccio dei compagni di squadra, molto legati al ragazzo, e l’applauso del Franchi nei suoi confronti. Il prestito potrebbe arrivare nei prossimi mesi perché è chiaro che a venti anni c’è necessità di giocare ma nel frattempo Lezzerini continua a studiare da Luca Neuer, come l’ha ribattezzato Mario Gomez, e si è tolto la soddisfazione di esordire in Serie A. Arrivato a Firenze nel 2009, il numero 24 viola si sente fiorentino ed il suo sogno, neanche troppo nascosto, è quello di maturare ancora e un giorno prendersi le chiavi della porta viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Grande Lezze,ma Sepe a cosa ci serve?tanto piu’ che è del Napoli!!!con Sousa è bene far crescere i nostri giovani a Firenze,questo non è Montella!

  2. tutto bello e son contento, ma di solito un portiere ha bisogno di continuità per migliorare, spero per lui che il prossimo anno si riesca aa piazzarlo nel posto giusto

  3. Grande Paulo, ci voleva proprio un allenatore come te. Continua così, ci sono altri ragazzi da far maturare. 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*