Questo sito contribuisce alla audience di

La grande gara del Jackson Five viola

Niente da dire sulla prova di Carlos Sanchez domenica scorsa contro il Bologna e schierato nuovamente nei tre di difesa. Il giocatore anzi, merita tutte le lodi del caso, poiché è riuscito insieme ai compagni di reparto a rendere totalmente inoffensivo l’attacco felsineo con la sua rocciosità e le sue caratteristiche di incontrista. Niente male davvero per un giocatore che come ben sappiamo non sta svolgendo il suo ruolo e che arrivava direttamente da due gare giocate con la Nazionale Colombiana e un lungo viaggio intercontinentale. Ma anche stavolta il Jackson Five viola, chiamato così per la sua capigliatura che ricorda quella portata dal celebre gruppo musicale, ha saputo fare di necessità virtù.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Grandissimo Carlos Sanchez…………….ma da centrocampista di rottura e contenimento………e nella rosa ci sta benissimo !!!

  2. A me piace molto da centrocampista: bravo nei tackle e capace di giocare in modo semplice ed efficace. Nella rosa viola ci sta benissimo!

  3. Teniamo conto anche che il Bologna è stato inesistente per tutta la partita e che il loro attacco è tra i peggiori del campionato!! Con tutto il rispetto per Sanchez per il suo impegno e la sua volontà non puoi far bene 2 partite su 15!! Juve e Bologna!! C’erano 3 giocatori di ruolo da poter schierare nel loro ruolo naturale, ma mister emossionale si diverte a stravolgere i ruoli di tutti!! Non mi meraviglierei se magari vediamo Tata in attacco e baba in porta!!!

  4. Claudioviola

    Stiamo sempre a criticare ma ci scordiamo che ha giocato più di 70 partite con la nazionale colombiana che non sarà il Brasile ma neppure l’Ungheria!! Certamente se lo dovessimo far giocare terzino sicuramente sarebbe un po’ in difficoltà…

  5. Comunque lui è uno che nella rosa fa molo comodo

  6. Consideriamo anche che il Bologna ha un attacco fantasma con Destro che è un ex giocatore per cui il compito non era improbo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*