La grande occasione di Chiesa ed un precedente da migliorare

Dopo i due spezzoni in campionato, per Federico Chiesa potrebbe arrivare l’esordio in Europa League contro un avversario alla portata come il Qarabag ma comunque insidioso e non così conosciuto. Per il giovane classe ’97 l’opportunità di mettersi in mostra ulteriormente e di farsi conoscere anche sulla scena internazionale. Prima di lui, tolto Bernardeschi, era toccato un paio d’anni fa a Simone Minelli, suo coetaneo e compagno di squadra in Primavera e Nazionale Under 19: uno spezzone ottimo contro la Dinamo Minsk ma poi il vuoto. Qualora dovesse toccare davvero a Chiesa insomma, la speranza è che dopo una prima affermazione il calciatore possa rimanere in auge e proseguire la sua crescita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*