La grande scalata nel segno del carattere e dell’umiltà

Paolo Lorenzi colpisce ancora e sposta avanti l’asticella del suo best ranking. In una stagione in cui ha centrato il suo primo toreno ATP (Kitzbuhel), in un torneo dello Slam, gli Us Open, è riuscito a raggiungere il terzo turno, dove ha lottato alla pari per 2 set con Murray, numero 2 del mondo. Nei turni precedenti si era sbarazzato di una certa facilità di Berlocq (vendicandosi dell’eliminazione al primo turno al Roland Garros), ma soprattutto aveva vinto una battaglia al quinto set contro Simon (ex n 6 del mondo, testa di serie n 30). Il tutto uguale salto al 35esimo posto nel Ranking Atp, per il tennista tifosissimo della Fiorentina, uno col cuore e grinta da vendere per chi si avvicina ai 35 anni, diventando pure il numero uno dei tennisti italiani dopo aver scavalcato il compagno di Davis Fognini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA