La Juve abbandona Saponara, ritorno di fiamma viola?

Saponara in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Saponara in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Un vecchio amore di Corvino è sicuramente Riccardo Saponara, trequartista classe ’91, che ad Empoli ha trovato colpi e gol nell’ultima stagione, dopo esserci cresciuto calcisticamente. La Juventus sembrava la società maggiormente interessata a lui, salvo poi abbandonare la pista anche per l’evoluzione del mercato. Il Tg regionale della Toscana rilancia però un ritorno di fiamma importante da parte proprio della Fiorentina, che si era informato su di lui nei mesi scorsi. E chissà che, con un po’ di soldi a disposizione, non possa poi concretizzarsi un affare in entrata anche con l’Empoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Carissimo Mau 46, mi fa piacere che tu la pensi come me. Purtroppo la nostra stampa sta pompando dei calciatori come contattati da Corvino, senza ragionare, o probabilmente lo fanno per vendere fumo.
    Hai visto cosa interessa ai Fratellini, incrementare il loro capitale, ma questa volta Cairo li ha fregati. Piero

  2. La penso come te. Quel genius (Baldini?) gia’ pochr giorni fs dava per certa una bellissima e forte ala (mi sembra Mane’) che uno dei due Manchester si e’ assicutata e che ha pagato oltre 20 ml€.
    Nemmeno il Oadreterno, figuriamoci Corvino, saprebbe fate miracoli nella Fiorentina derisa e scalcinata, cosi’ voluta dai Fratellini.

  3. Il TG regionale della Toscana, farebbe bene a stare zitto, come fa spesso sulla nostra squadra. Vorrei chiedere a quel giornalista loro tanto intelligente, se ha ascoltato le dichiarazioni di Corsi su Saponara. Ebbene il presidente dell’ Empoli ha detto che Saponara vale almeno 20 milioni di Euro. Allora vorrei sapere dove trova Corvino i soldi? Finanzia lui l’acquisto? Ormai dovremmo avere capito che i nostri ADV, non vogliono spendere più di 2-3 milioni di Euro per un calciatore, e allora smettiamola di fare questi accostamenti alla nostra squadra, e cerchiamo di essere realisti. Piero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*