Questo sito contribuisce alla audience di

La Juventus come il Psg, travolge in casa il Barcellona

La Juventus fa sua nettamente la partita di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Barcellona. I bianconeri travolgono in casa il blaugrana vincendo per 3 a 0, in virtù anche di una partenza fortissima; infatti dopo poco più di 20 minuti la formazione di Allegri si ritrova sopra di due gol grazie ad una bella doppietta siglata la Dybala. Al cinquantacinquesimo invece arriva il 3 a 0 firmato da Chiellini che mette la Juve in condizione di andare a giocare in Spagna con un grande vantaggio. Un po’ quello che era successo nel turno precedente proprio tra il Barça e il Psg, con i francesi che ne fecero addirittura quattro tra le mura amiche, salvo poi farsi clamorosamente rimontare e travolgere al Camp Nou, 6-1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

34 commenti

  1. franco mi dispiace ma x me x esempio l’amor patrio nel calcio non esiste..poi faccio il tifo x l’Italia anche nelle palline su sabbia..ma nel calcio propzioni non riesco

  2. Io sono antijuventino ma non antiitaliano!Questa gente che inneggia alla perdita della partita da parte della Juve lo considero un antiitaliano. Dov’è l’amor di patria?

  3. S69 mi ricordo perfettamente quella partita di coppa delle coppe ed é la veritá quello che dici giocavamo alla pari da una parte figo ronaldo guardiola luis Enrique dall altra Toldo Rui costa Batistuta oliveira Schwarz
    Peccato x il ritorno che senza il nostro goleador argentino perdemos sennò sarebbe stato un altro successo dell’ era Cecchi Gori.
    X il discorso evoluzione di una squadra ci sono passati tutti il Barcelona stesso dopo ronaldo ha avuto Rivaldo ma lo hanno pereso a gratis figo venduto a 50 milioni di euro e ci compraron dei Bidoni
    Il cambio fu facendo lo sforzo economico con Ronaldinho dando fiducia a dei giovani di bella prospettiva della canterà xavi Iniesta Busquets puyol Victor Valdes Messi poi hanno fatto acquisti mirati come quelli di Eto ‘o è yaya tour e da li é partito il grande
    Barcelona che si é tenuto stretti quelli buoni e con gli ottimi risultati sportivi ogni anno si portava a casa un campione Dani Alves, Henry ,David Villa ,Fabregas ecc ecc
    Così hanno costruito una squadra di grande livello con un mix di investimenti economici competenza calcistica fiducia e mantenimento dei tuoi canteranno e anche fortuna.
    Alla fiorentina manca investimenti, gente competente,mantenimento e fiducia nei canteranno manco x idea (se uno é bono lo valorizzano e poi lo vendono o sennò si piena il settore giovanile di bidoni stranieri (cosa che piace molto a corvino) e poi la fortuna quella diciamo che l abbiamo avuta con i vari Cuadrado Salah Alonso felipe melo tutte belle plusvalenze che però i soldi non sono stati reinvestiti

  4. Ho letto ora che la capra Dario ha scritto..FIORENTINA 1 BARCELLONA 0..da dove è nato questo pensiero ? Ovviamente dalla sua mente insana..la domanda è..il prossimo anno vorrà seguire il suo amato baccalà o starà qui a dire che la proprietà deve spendere i soldi a disposizione della rubentus? Ovviamente stiamo cercando un dottore bravo per lui..VIA SOUSA SUBITO DA FIRENZE INSIEME A DARIO..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*