La Juventus ride, la Fiorentina crolla

Buffon esulta dopo il rigore parato a Kalinic. La delusione viola. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Un anno di distanza, stesso periodo, sette giornate, stessa sosta. Il paragone tra l’anno scorso e questo risulta impietoso per la Fiorentina e decisamente appagante per la Juventus. La squadra viola è crollata ed è la formazione che ha perso più punti rispetto a 365 giorni fa, facendo segnare un -10 che può anche far scattare qualche campanello d’allarme. Del resto la Fiorentina alla settima era prima e adesso si ritrova invece nelle zone basse della classifica anche se, questo va ricordato, la formazione di Sousa ha pur sempre 60 minuti da giocare con il Genoa (gara sospesa).

Dall’altra parte della graduatoria troviamo la Juventus che invece dieci punti li ha guadagnati ed è prima a quota 18. Precede il Bologna a +7, il Genoa e il Milan a +4.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. il problema e che noi a maggio non si ride mai..e poco anche glli altri mesi

  2. L’anno scorso la Fiorentina rideva e la Juve crollava, ma conta solo chi ride alla fine, a Maggio, chi ride o piange ora è un idiota.

  3. Sieeeee, la mamma l’è m….a e i’babbo l’è sempre a i’barre…o che son paragoni da fare?
    Cerchiamo di stare con Roma e Inter che è già pareeecchio difficile, poi se s’arriva quinti il nostro s’è fatto, in ogni caso vorrebbe dire che qualche bella prestazione l’avremo pur vista

  4. Fracazzo da Velletri

    Era ora che qualcuno oltre a farneticare guardasse la classifica. …se penso poi ai quei poveri illusi che ci vedono fare tre punti a Genova preferisco non commentare, un conto è tifare e un conto è non vedere la realtà! !!

  5. L’eccezione non è adesso, ma sono stati i primi 4 mesi dello scorso campionato … si, si, vivi di illusioni, i miei migliori auguri!

  6. La classifica dello scorso anno diceva che la champions era ampiamente alla nostra portata nonostante la rosa insufficiente e che la Juve sicuramente non avrebbe vinto il campionato.. Tutto è parziale fino alla fine.. E conta solo alla fine!
    Sousa non mi piace ma da illuso quale sono mi aspetto che ad un certo punto ci sia un cambio di marcia e che si cominci a macinare gioco e risultati..

  7. Ancora 4/5 incontri e poi si capirà la nostra posizione in classifica. Fare previsioni adesso è inutile e poco intelligente.
    Ovvio che non saremo tra le prime 3/4 … ma per il resto tutto può essere possibile … anche lottare per non retrocedere? Molto difficile, ma ovviamente non impossibile …

  8. Michele da Milano

    La Juventus ha già vinto il campionato. Noi dobbiamo accontentarci di arrivare tra le prime otto. Questo dice la classifica attuale

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*