Questo sito contribuisce alla audience di

La Juventus ritrova la sua stella per contrastare la Fiorentina

Vittoria prestigiosa e non certo facile quella ottenuta dalla Primavera della Fiorentina contro l’Atalanta ieri sera. Addirittura in molti pensavano che i nerazzurri fossero i favoriti per la vittoria dello Scudetto e invece si ritrovano già fuori dalla final eight del campionato. E mercoledì, in semifinale, la compagine di Guidi dovrà vedersela con un altro scoglio mica male: la Fiorentina giocherà contro la Juventus a Reggio Emilia. Per l’occasione la Juve ritroverà la sua stella, l’attaccante Moise Kean, ovvero il primo giocatore del Duemila ad aver segnato in Serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Hagi drago ecc non sono stati convocati perché guidi ha ritenuto più giusto convocare il gruppo storico della primavera per non rompere gli equilibri. Parole sue.

  2. Ma hagi che ha ? Non è buono nemmeno per la primavera ?

  3. L’anno scorso Bagadur non gli ha fatto vedere palla…

  4. Le convocazioni Son giuste così, si poteva convocare anche chiesa volendo ma è giusto che ci sia chi ha giocato tutto l’anno!

  5. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    @epicuro
    Ciao , ti confermo che è una sua dichiarazione a precisa domanda .

  6. Si ch’io fussi se Guidi ragiona così mi sembra un ragionamento a bischero.

  7. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Perché Guidi ha ritenuto che Dragowskj Hagi Maistro e il giovane sconosciuto portoghese essendo ormai da mesi convocati in prima squadra siano da ritenere , giustamente, ormai a carico definitivo dei grandi …..

  8. @Sì ch’io……
    Bravo! Però, visto che i gobbi fanno giocare Kean già nel giro della prima squadra, perchè non si fà giocare anche Hagi?

  9. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    La cosa importante è che si giochi con la maglia Viola ….li manda spesso in confusione !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*