La locomotiva di Madrid

image

Marcos Alonso è inarrestabile, lo spagnolo è diventato una forza della natura e Perisic domenica sera ne ha avuto un assaggio visto che a sinistra il terzino della Fiorentina è stato una costante spina nel fianco della retroguardia dell’Inter. Alonso corre, non si ferma mai, è uno generoso corre finché ne ha e forse anche qualcosa in più. Sarebbe il caso di cominciare a chiamarlo la locomotiva di Madrid visto che Marcos Alonso macina chilometri dopo chilometri e anche durante la sfida contro l’Inter è stato tra i migliori in campo. Per Pasqual sembra proprio arrivato il momento di lasciare il passo allo spagnolo e l’infortunio di qualche giorno fa spedisce il capitano nelle retrovie nelle gerarchie di Paulo Sousa che ora stravede per lo spagnolo stakanovista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA