Questo sito contribuisce alla audience di

La mano tesa a Conte

ConteCampiniC’era una volta il Conte cattivo, quello che era rivale in campionato e in Europa League, ma ora non c’è più. Torniamo sulla visita del CT azzurro alla Fiorentina per registrare una svolta nei rapporti tra la società gigliata e lo stesso Conte, al quale è stata tesa la mano e sotterrata l’ascia di guerra. Piena disponibilità da parte dei dirigenti e di Montella nei confronti della Nazionale e del suo nuovo tecnico, il tutto però col sommo obiettivo di preservare un pregiatissimo vaso come Giuseppe Rossi.
Ma l’appello fatto da Conte alla tifoseria viola, “collaboriamo”, ancora non è stato pienamente digerito dall’ambiente (leggasi commenti degli utenti su Fiorentinanews.com per accertarsene). Già i rapporti con la Nazionale non erano buoni, mettere un ex allenatore e giocatore della Juventus, tra l’altro lo stesso che ti ha esultato in faccia e con una bandierina alzata dopo un gol alla tua squadra, non è certamente servito a raffreddare gli animi, anzi. Ci vorrà del tempo per far dimenticare, sempre che sia possibile, un passato del genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. HURRICANE for PRESIDENT!!!!!! Al 100% d”accordo.

  2. Un conto e’ la societa’, che deve chiaramente per ragioni politiche e di tesseramento tenere una condotta professionale, un conto siamo noi tifosi che fino a prova contraria non siamo vincolati a nessuno tranne che alla fede per i nostri colori. E’ per questo motivo che non si puo’ chiedere ai tifosi di dimenticare o cambiare faccia. I tifosi, spesso criticati, sono forse la parte buona rimasta nel mondo del calcio. Un tifoso non cambia ‘‘bandiera‘‘….mai.

  3. se ci riteniamo italiani mettiamo da parte l’odio per il parrucca e diamogli la possibilità di lavorare. se cominciamo subito al primo ritiro a contestarlo Firenze e i fiorentini saranno su tutti i giornali del mondo per inciviltà

  4. ok ma come uomo è molto meglio Conte di Prandelli

  5. sono stato sempre contrario a Conte, al ruolo che ricopriva quando era dai Gobbi, al suo modo di comportarsi ecc.ecc…..
    Ho visto ed ascoltato le sue dichiarazioni di intenti dopo aver firmato e assunto la totale responsabilità sulle sorti della nostra nazionale, parole che mi sono molto piaciute ed Hanno cambiato molto in positivo la mia considerazione del nuovo C.T.
    Spero vivamente che dalle parole(non solo giocatori ma uomini, sono l’allenatore di tutta Italia ecc.ecc…) faccia i fatti.

  6. Aiutare Conte è aiutare lavecchio-magiabanane, è aiutare lotrito, è aiutare zio fester – non ci penso proprio.

  7. violascurocolmaldifegato

    ma voi siete di fori! Se prima avevo dei dubbi sulla nazionale, ora me li son chiariti! FORZA VIOLA SEMPRE, e JUVE ME***!

  8. michele da milano

    Se penso al fatto che stiamo aiutando questo tizio mi prende male. Molto male!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*