La missione di Tata

Tatarusanu Roma

Ormai Tatarusanu raccoglie il pallone in fondo alla rete da nove partite, tra campionato ed Europa League: un dato in controtendenza rispetto ad inizio stagione, quando la Fiorentina sembrava aver trovato un maggior equilibrio rispetto all’anno passato. Da gennaio invece, attacco giù di tono e difesa che è tornata traballante ed è proprio in questi due aspetti che si è palesato il calo viola. A Frosinone la squadra di Sousa ha la possibilità di riscattare parzialmente questo trend negativo, contro una formazione inferiore e da battere a tutti i cosi. E con il rientro di Gonzalo, la missione di Tata assume forse dei tratti meno complessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Eh ma insomma…tanti goal portano la sua firma. Se facesse tutto la difesa giochiamo a porta libera come al liceo

  2. Purtroppo coi difensori scarsi che abbiamo con tomovic.Roncaglia.Pasqual.ogni volta partiamo con 1 a 0 per l avversario perché succede che ogni partita questi combinano una frittata regalando un gol all avversario.a volte anche 2

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*