La missione in Brasile della Fiorentina: Tutti i nomi

Marlon

Dato il grande numero di viaggi compiuti dagli osservatori della Fiorentina in Sud America la sensazione è che qualcosa di interessante possa davvero bollire in pentola in vista della prossima stagione. Dopo aver quindi individuato quali sono i profili tenuti sott’occhio dai viola in Argentina adesso concentriamoci su quelli che possono essere gli obiettivi in Brasile. Uno di questi è il talentuoso centrocampista di grandi prospettive Thiago Maia, 19 anni, in forza al Santos. I gigliati dopo averlo seguito attentamente hanno provato ad anticipare le diretti concorrenti come Juventus, Monaco e Valencia piazzando un importante offerta al procuratore del giocatore, ma tutto è rimasto in stand by. A muoversi in modo deciso per il mediano sono state infatti subito dopo Manchester United e Chelsea, disposte ad offrire di più rispetto a quanto proposto dalla Fiorentina. Probabilmente da giugno in poi partirà un’asta, tutto sta nella possibilità dei viola nel poter rilanciare sulle agguerrite pretendenti inglesi. Altro giocatore del Santos da tempo nel mirino dei viola è il fortissimo attaccante Gabriel Barbosa, ma per il quale si stanno progressivamente abbassando le possibilità di vederlo calcare il terreno del Franchi la prossima stagione.

Nonostante il tentativo dei dirigenti nel sondare la situazione con l’entourage del centravanti dati gli ottimi rapporti tra loro, facoltosi club come Barcellona e PSG si sono già mosse per accaparrarsi il prima possibile colui che è stato definito dai più l’ “erede di Neymar”, e sembra quindi molto difficile che la Fiorentina possa arrivare a competere in una trattativa con big di questo calibro coinvolte. Ci sono invece più possibilità di vedere prossimamente sulle rive dell’Arno Marlon, difensore attualmente in forza al Fluminense. I contatti con il suo agente sono ormai avviati dallo scorso autunno, sebbene non sia mai stata presentata per lui una proposta ufficiale, ma da pochi giorni i contanti tra le parti si sono rifatti intensi e i viola potrebbero così sbaragliare la concorrenza di Juventus e Roma per il giocatore. Si complica invece la trattativa per quello che è stato a Firenze uno dei tormentoni della scorsa estate, ovvero quello di Walace del Gremio. L’intesa tra i due club non fu trovata allora e stenta ad essere trovata anche adesso nonostante il forte centrocampista continui a piacere ai gigliati, ma da quella volta non è stata più ripresentata un’offerta, e c’è da tenere presente che anche qui la Juventus si è mostrata interessata così come recentemente la Lazio. Infine, sempre in chiave viola, occhio ai due tesserati dell’Internacional Rodrigo Dourado e Eduardo Sasha, rispettivamente mediano e attaccante, per il quale ci potrebbero essere novità prossimamente…

David Fabbri per Calciomercato.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Tranquilli ci pensa il GNIGNI’S TEAM …siamo in una botte di ferro.

  2. Certe volte bisogna osare e per osare bisogna spendere comprare giovani come Barbosa e Thiago Maia che magari ci spendi 30 ml ma poi ti possono portare il doppia dopo un paio di anni , ma ormai abbiamo capito che per i facoltosi DV va bene gente come Gilberto e quell’altro brasiliano che non ha mai giocato che ora mi sfugge il nome.

  3. Quante chicchiere! questa societa’ non ha piu’ niente di credibile dopo la vicenda Mammana.E’ stato detto che probabilmente sara’ ristrutturata la dirigenza,quindi chi contratterebbe? e’ stato detto che bisogna vendere per fare mercato,a me risulta che non sia stato ceduto nessuno…quindi ho ragione quando le definisco chiacchiere.

  4. Quando ci saranno le squadre B ci renderemo conto di quanti talenti sfornano i settori giovanili italiani!
    Son sempre stato contrario a questa esterofilia o comunque a preferire ciò che non si ha.. Soprattutto quando nemmeno si valuta il potenziale che cresce in casa!!

  5. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Caro Pierre , l’articolo non è nient’altro che un copia e incolla effettuato da calciomercato.com dal giornalista di questo sito ( come correttamente riportato ) . Il ” problema ” a mio avviso è che mi sarei aspettato un commento da chi ha effettuato l’operazione di copia incolla ( che ripeto è stato correttamente riportato ) . Perché se non scrivi , e mi rivolgo al giornalista di questo sito , un tuo commento …un tuo parere … mi dici a che serve tutto ciò ??
    Quindi la risposta che ti hanno dato , semore a mio modo di vedere , è fuori luogo …sembra come se si sentissero personalmente colpiti negativamente da una critica che tu hai fatto a questo articolo che non è farina del loro sacco
    Piccoli particolari forse ignorati: David Fabbri è un giornalista della nostra redazione. In quota Fiorentinanews.com aggiorna, al pari di altri, la pagina di Fiorentina di Calciomercato.com. Quindi è farina del nostro sacco. Un saluto Redazione

  6. il Brasile è un paese ormai troppo caro per le casse viola . Quindi è una chimera strappare giocatori validi ai top player europei . Ma chi sarebbe andato in Brasile fra i numerosi direttori tecnici viola ??? Forse sarebbe meglio sondare paesi come quelli dell’Est dove ci potrebbero essere giocatori più economici

  7. Ok sono d’accordo con voi dal momento che se le cose sono così voi non potete far altro che “raccontarle” così come sono. Però vi invito ad essere piu “realisti” ed essere meno convinti nel pensare che per il calcio non ci si può innervosire, soprattutto per un tifoso di una squadra che grazie ad una classe dirigente ( voluta dalla proprietà) fa incetta di figure di m…a, non ultima quella riferita al Benevento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*