Questo sito contribuisce alla audience di

La Nazione: Il derby tra Emre e Jesé

In taglio alto, a pagina 4-5 del QS, inserto de La Nazione, si parla di mercato: “Derby Emre Mor-Jesè, l’ora di decidere” e nel sommario: “Corvino sotto pressione. E il Tottenham si fa avanti con il Genoa per Simeone”. Di spalla le parole di Astori: “Ci servono ancora cinque-sei rinforzi. Non c’è molto tempo”. In taglio basso invece: “Sorpresa abbonati, sono già 11mila”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Sono già passati i giullari foulardati a prendere il cash per ammodernare le loro barche per le ferie! Ma un altro ragazzo del 2001, no?

  2. Davvero un ottimo piano industriale: distruggere una società sana per poterla svendere dopo che ci hai già messo 250 mil. Ma qual è il tuo mestiere, cosulente finanziario?

  3. Ma prima di piangere e tirare ….., non è meglio aspettare il primo settembre??

  4. Non mi pare che Corvino abbia voglia di investire soldi…

  5. ANGELO IANNATTONE

    Ma ancora non avete capito nulla. Finché ci sarà chi fa l’abbonamento allo stadio della valle è corvino continueranno a fare così… Gli obiettivi erano vendere per fare cassa… Andare in B per svendere… Povero pioli! Ah mi raccomando abbinate i… Ai della valle non dispiacciono nemmeno i vostri spiccioletti.

  6. Come hai ragione Renato. Tutta scena, non arriverà nessuno stanno facendo schifo. Ma quando mai il panzone ha capito di mercato calciatori. Gli stanno fottendo tutti gli obbiettivi ,mo li fregano pure Simeone e tutto il resto. Andasse a zappare il panzone di Lecce, essere inutile,buffone, non conclude mai niente. E si aspetta, ed i fessi Fiorentini fanno pure gli abbonamenti. Ma so proprio matti. Invece di dare una lezione, non se ne può più. Di tutto. Andate al diavolo.

  7. Ma quale derby è derby?? Ma anche lo fosse in questa marmaglia servirebbe???

  8. Non verrà né l’uno né l’altro. Pantaleo il temporeggiatore si fa fregare sempre per voler risparmiare quattro soldi. NON SE NE PUO’ PIU’!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*