Questo sito contribuisce alla audience di

La nostre PAGELLE: Disastro Badelj. Biraghi-Simeone, non basta un bel gol a riabilitarli. Convince solo Veretout

Sportiello: 5,5 Si fa sorprendere sul proprio palo in occasione della seconda rete di Gerson, anche se la palla passa sotto le gambe ad un compagno, forse non impeccabile nemmeno su Perotti. Meglio su Dzeko nel primo tempo e Defrel nel finale.
Gaspar: 6 La sorpresa positiva di giornata. Nel tempo in cui Laurini lo ha scalzato dal ruolo di titolare, ha imparato a difendere e lo fa in maniera positiva. Sbraca solo all’ultimo, in particolare sul gol di Perotti, ma è anche vero che è in ritardo perché Veretout perde palla in fase di ripartenza.
Pezzella: 6 Limita abbastanza Dzeko che non segna e non incide.
Astori: 5 Ancora insicuro. Stava per ripetere lo stesso errore di Crotone in avvio di secondo tempo. E’ chiaro il fatto che stia perdendo parte delle sue certezze in questa stagione.
Biraghi: 4,5 Notizia: Gerson non aveva mai segnato e anche grazie all’aiuto dello stesso Biraghi è riuscito a confezionare addirittura una doppietta. Al suo attivo c’è il cross, perfetto, per la rete di testa di Simeone, poco davvero troppo poco.
Benassi: 5 Fa fatica ad entrare in partita, fa fatica a compicciare qualcosa, eppure stavolta era nel suo ruolo.
Badelj: 4,5 Perde il sanguinoso pallone da cui nasce il primo gol della Roma. Viene letteralmente sovrastato dagli avversari a centrocampo che vanno a ritmo doppio. Sanchez: 5 Con lui in campo non cambia la musica in mediana.
Veretout: 7 L’esatto contrario di Badelj e non solo perché segna anche l’1-1, ma soprattutto perché impone la propria fisicità unita ad una buona tecnica. Riteniamo che l’errore sul 4-2 (palla persa sulla trequarti) sia da perdonarglielo per come si è espresso nel resto della gara.
Gil Dias: 6 L’unico difensore in Italia che non sa che rientra sempre e solo sul sinistro è Kolarov. Ed è così che nasce il suo pregevole assist per il gol di Veretout. Il suo primo tempo non è affatto male, la ripresa però lo vede sparire progressivamente. Eysseric: SV.
Simeone: 5 E’ incredibile come l’azione del 2-1 momentaneo della Roma parta da un suo errore clamoroso, avvenuto, al limite dell’area di rigore avversaria. Sì, perché l’attaccante argentino si stava presentando davanti ad Alisson quando è incespicato sul pallone come un giocatore qualsiasi di serie inferiori. Poi non tiene un pallone, azzecca pochi passaggi. Ah, è vero, ha fatto un bel gol di testa, ma è sinceramente un’eccezione positiva all’interno di una prova nettamente negativa.
Chiesa: 6 Primo tempo di rabbia e di corsa. Rabbia doppia per il palo colpito nel finale di frazione con una conclusione dal limite, secondo tempo dove invece risulta più bloccato. Babacar: 5,5 Pioli lo fa giustamente entrare…per metterlo inspiegabilmente a sinistra. Non può venire fuori molto di buono con queste premesse, ma la colpa non è sua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. a dimenticavo Baba esterno 2 Eysseric in campo in queste condizioni fisiche 2, mi correggo PIOLI 1

  2. Biraghi 3, Astori 4, Badelj 3,5 PIOLI 2

  3. Tifolamagliaviola

    La pagelle non mi sono mai piaciute, oggi ancora meno, la squadra ha fatto quello che ha potuto, la qualità è quella si potrà migliorare un po’ ma bisogna essere realistici: siamo una buona squadra per il campionato di A2, lo scudetto è il settimo posto. La realtà oggi è questa. Non darei voti a nessuno, anche Veretout, il migliore, in due tre occasioni ha mostrato i suoi limiti, Chiesa un po’ sfortunato, gl’altri facevano una cosa giusta e due sbagliate. Ripeto, non è colpa loro: il livello è quello

  4. Assai corrette le pagelle (e migliori di altri siti) e giusti i commenti di accompagnamento.

  5. Gaspar ha fatto un buon primo tempo, ma bel secondo tempo si è fatto saltare diverse volte, specialmente da Perotti. Badelj ogni partita perde almeno tre o 4 palloni pericolosi che mettono in seria difficoltà la squadra. Oggi per colpa sua abbiamo preso goal. Simeone ha perso un sacco di palloni. Ha fatto un goal stupendo, ma ha sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare. Biraghi è un giocatore di serie B. Astori continua a sbagliare. Babacar a sinistra non si può guardare. La Fiorentina ha avuto buone occasioni, ma la Roma, praticamente, ha fatto quello che voleva. Ogni volta che abbiamo pareggiato dopo qualche minuto è ritornata in vantaggio. Ha controllato sempre la partita. La Fiorentina è di una pochezza spaventosa. Gli avversari ci segnano con una facilità incredibile. Corvino dimettiti. Bisognava migliorare nei terzini ed hai portato a Firenze terzini retrocessi. Vergognati. Mi vergogno di essere un salentino come te. Inizio a dare credito a chi dice che sei uno sporco mafioso. Bravo solo a fare affari loschi con procuratori e mediatori tuoi amici. Piaci ai Della Valle perché li fai incassare, ma per quanto riguarda la formazione di una squadra sei desueto.

  6. C’è gente che considera Badelj indispensabile e ne vuole il rinnovo,il primo è Pioli,poveri noi in che mani siamo capitati

  7. Qualche rilievo a queste pagelle va fatto: benassi merita ampiamente la sufficienza, troppo cattivo su badelj (5,5),almeno mezzo punto in più per gaspar (ottima prestazione difensiva), Simeone, è vero sbaglia ma è sempre presente in campo, merita qualcosina in più, chiesa per me insufficiente perché proprio sull’azione del palo ha sbagliato clamorosamente a non servire Simeone, un errore, per il momento in cui è venuto, forse determinante per il risultato finale

  8. Sportiello 6-
    Gaspar 6
    Pezzella 6
    Astori 5
    Biraghi 4.5
    Benassi 6-
    Badelj 4.5
    Veretout 6.5
    Gil Dias 6
    Simeone 6
    Chiesa 5.5

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*